Crema di limoncello

bevande alcoliche 0 comments

print

La crema di limoncello è la versione più delicata del famosissimo limoncello, liquore fatto con bucce di limone. Questa crema alcolica vede l’utilizzo di panna e latte, che conferiscono una consistenza, appunto, cremosa e un sapore spettacolare. Indubbiamente tra i miei liquori preferiti, potrete prepararlo e confezionarlo in bottiglie graziose, da regalare per le feste.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 1 litro di crema di limoncello
Preparazione 40 minuti + 15 giorni di riposo
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 4 limoni grossi, di colore giallo sole, non trattati e possibilmente provenienti dalla Sicilia o ancor meglio, dalla Costiera Amalfitana
  • 250 ml alcol alimentare a 95°
  • 250 ml panna fresca
  • 250 ml latte intero
  • 500 gr zucchero (io Italia Zuccheri 100% italiano)
  • 1/2 cucchiaino di polvere di vaniglia (o mezza stecca di vaniglia)

 

Procedimento

Lavate molto bene i limoni, usando una spazzolina. Asciugateli e sbucciateli con un pelapatate, in modo da non asportare la parte bianca amara. Tagliate poi a listarelle i segmenti di buccia che metterete in un vaso a bocca larga. Versate l’alcol nel contenitore di vetro assieme alle scorze di limone e chiudete ermeticamente.  Io ho utilizzato una ciotola di vetro, come vedete in foto, e l’ho chiusa con della pellicola alimentare facendo aderire molto bene ai bordi. 

Lasciate macerare per 10 giorni in luogo buio e fresco, scuotendo ogni tanto. Trascorso il tempo di riposo mettete il latte e la panna in un pentolino assieme alla polvere di vaniglia (o alla stecca di vaniglia incisa per il lungo) e quando raggiungeranno il bollore unite lo zucchero. Spegnete il fuoco e mescolate per far sciogliere lo zucchero.

Quando il composto si sarà completamente raffreddato (meglio se lasciate riposare per tutta la notte), eliminate il baccello se lo avete usato, filtrate l’alcol in cui hanno macerato le bucce di limone e unite i due liquidi, mescolando molto bene.
Imbottigliate la crema di limoncello e fate riposare per 5 giorni prima di servirlo, freddo di frigorifero.

Note

  • Importante: non unite il composto di panna e latte ancora caldo al latte, altrimenti rischiate di rovinare la preparazione.
  • Evitate accuratamente la vaniglia perché è un aroma chimico.
  • Tenete la bottiglia con la crema di limoncello sempre in frigorifero, pronta per essere servita.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *