Alici marinate

print

Quando le materie prime sono di qualità non servono piatti elaborati, e questo si sapeva già decenni fa. Un esempio lampante è questa ricetta, tipica del Monte Argentario, che prevede l’assoluta freschezza delle alici e poco altro, come pangrattato e peperoncino piccante. Una vera prelibatezza da portare in tavola soprattutto nelle sere estive.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1 kg alici freschissime
  • 70 gr pangrattato
  • 1 cucchiaio di conserva di pomodoro
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • 2 peperoncini piccanti secchi
  • Sale

 

Procedimento

Eliminare la testa delle alici, poi aprirle a libro ed eliminare interiora e lisca. Sciacquarle delicatamente sotto acqua corrente e disporle su una teglia foderata (io con tappetino di silicone). In una ciotolina mescolate il pangrattato con il prezzemolo, l’aglio sbucciato e tritato finemente, 2 cucchiai di olio, i peperoncini piccanti tritati finemente, la conserva di pomodoro e regolate di sale. Mescolate bene ottenendo un composto omogeneo che andrete a distribuire su ogni alice.

Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti posizionando la teglia nel piano più basso. Sfornate e servite, eventualmente accompagnando con un’insalatina verde.

E siamo pronti in tavola!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *