Biscotti di frolla farciti alla marmellata – senza stampo superfacili

print

Sui social mi avete chiesto alcune ricette di biscotti, e in effetti mi sono accorta che era da un bel po’ di tempo che non ne pubblicavo di nuove. Durante la quarantena, avendo ovviamente mio marito a casa, le occasioni per mangiare biscotti sono aumentate: colazione, merenda, coccola serale… e i biscotti normalmente portano via parecchio tempo. Ho quindi pensato ad un modo semplice, senza tanti fronzoli, per farne una buona quantità risparmiando un po’ di tempo sì, ma senza lesinare sulla qualità e l’estetica. Vi accorgerete subito, dalla foto nel procedimento, che sono quasi banali nell’esecuzione, soprattutto se avete già dimestichezza con la pasta frolla. Quindi, armatevi con una buona confettura o marmellata e seguite le mie indicazioni.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 50 biscotti 
Preparazione 20 minuti + riposo della frolla
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti
470 gr farina 0 + quella per lo spolvero
250 gr burro freddo
225 gr zucchero semolato (io Italia Zuccheri 100% italiano)
125 gr uova (circa 2)
300 gr confettura o marmellata a scelta (io di mirtilli fatta in casa – ricetta QUI)

 

Procedimento

In una ciotola metti la farina, il burro tagliato e pezzettini e lo zucchero, poi sbriciola tutto con le mani. Unisci le uova, mescola velocemente e trasferisci su una spianatoia infarinata. Impasta giusto il tempo per avere un composto liscio e omogeneo. Fai una palla, poi appiattitela e avvolgila in pellicola alimentare. Fai riposare in frigorifero un apio di ore (in pasticceria il riposo è di 12 ore).

Infarina nuovamente il piano di lavoro, impasta velocemente la pasta che ha riposato, giusto per renderla di nuovo plastica, poi tirala a forma di rettangolo o quadrato col mattarello, allo spesso di 2-3 mm circa. Spalma sulla metà la confettura o la marmellata che hai scelto, distribuendola in modo omogeneo.

Piega su se stessa la pasta, andando a coprire completamente il lato con la confettura con il lato libero. Premi leggermente con le mani per far aderire bene, poi crea dei quadratini di 5 x 5 cm aiutandovi con la rotella dentata per la pasta. Potrai farlo anche con una rotella liscia, io ho scelto quella dentata per avere un minimo di decoro.

Trasferisci i biscotti così ottenuti sulla teglia da forno (meglio se di alluminio, altrimenti foderatela con carta forno) e cuoci in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.

Sforna e fai raffreddare su una gratella, poi spolverizza con zucchero a velo. Li potrai conservare nel tuo vaso per i biscotti per diversi giorni.

Note

  • Se avete il Kenwood (o similare), mettete nella ciotola zucchero e burro, impastate con il gancio gommato, poi unite le uova, proseguite a impastare, e unite infine la farina. Trasferite su una spianatoia infarinata

Seguitemi su Instagram 

Seguitemi su YouTube 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *