Bocconcini di pollo all’aceto balsamico

print

Questo piatto l’ho assaggiato per la prima volta a casa di una mia amica e vicina di casa, Marina, che mi ha gentilmente regalato la ricetta. Il pollo si sposa magnificamente con l’aceto balsamico, creando un  sughetto golosissimo che ben si presta a fare una scarpetta.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

Procedimento

Sbucciate gli scalogni, tagliateli a metà per il lungo e affettateli non troppo sottili. Eliminate dal petto di pollo le eventuali parti grasse e riducetelo a bocconcini di media misura.

In una padella di acciaio scaldate l’olio e soffriggetevi su fiamma dolce lo scalogno affettato, poi salate con la salamoia bolognese.

Quando lo scalogno sarà morbido, alzate la fiamma e aggiungete i bocconcini di pollo infarinati e ben scrollati. Fateli rosolare fino a quando avranno una bella crosticina dorata, facendo attenzione a non bruciare lo scalogno.

Abbassate la fiamma, unite la birra e fate evaporare la parte alcolica. Dopo 5 minuti aggiungete il latte. Quando la crema inizierà a ridurre, unite anche l’aceto balsamico, indicativamente 6 cucchiai, e mescolate con una spatola di silicone o con un cucchiaio di legno. Proseguite la cottura ancora per un minuto.

E siamo pronti in tavola!

 

Note

  • Al posto della birra potete anche utilizzare un bel vino rosso.
  • In accompagnamento vanno benissimo sia del pane casereccio tostato, sia della polenta grigliata.
  • Non fate i bocconcini di pollo troppo piccoli, altrimenti in cottura asciugheranno troppo e diventeranno stopposi. Vanno bene grossi come una noce o poco più.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *