Ciambella ananas fresco e cocco

print

Per colazione o merenda, generalmente si preparano ciambelle e plumcake. Però io mi annoio a cucinare sempre le stesse cose, e quindi ogni tanto, anzi, molto spesso, ho voglia di cambiare e sperimentare. Così quando ho visto al supermercato un bell’ananas maturo e profumato non ho resistito, e ho creato questa ciambella dal gusto esotico che sta a meraviglia con il caffèlatte,  con il tè o con ciò che preferite. Invoglia all’assaggio e sarà veramente buonissima anche in estate, perchè il gusto fresco non stanca mai, e poi è leggera perchè fatta con olio di semi di girasole anzichè burro.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per uno stampo da 20 cm
Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 gr farina 0
  • 3 uova
  • 130 gr farina di cocco
  • 130 gr olio di semi di girasole
  • 100 gr zucchero di canna (io Tropicale di Italia Zuccheri)
  • 1 bustina di lievito per dolci (io biologico)
  • 1 ananas maturo

+ zucchero a velo

 

Procedimento

Pulite l’ananas: eliminate gli apici e la buccia, badando bene di togliere tutti gli occhiolini. Create delle fette spesse 0,5 cm circa, eliminate la parte centrale dura (che potrete utilizzare per un ottimo estratto, assieme all’ananas rimasto, che potrete servire per colazione assieme alla ciambella) e arrivate fino a 300 gr di peso. Fate dei cubetti e tenete da parte.

In una ciotola mettete lo zucchero di canna e le uova, poi montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l’olio e montate ancora per incorporare completamente. Unite quindi la farina di cocco e il lievito in polvere e mescolate delicatamente con una spatola, poi aggiungete anche metà della farina setacciata, incorporate sempre con la spatola, poi fate la stessa cosa con la farina rimasta. A questo punto incorporate l’ananas a dadini.

Versate il composto così ottenuto in una tortiera a cerniera dal diametro di 20 cm e cuocete in forno caldo a 200°, posizionando nel piano più basso, per 45 minuti. Fate la prova stecchino, e se la torta è cotta sfornatela, aprite la cerniera e fate raffreddare.

Completate spolverizzando con zucchero a velo e un poco di farina di cocco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *