Confettura di albicocche

print

Un colore arancio brillante e una bontà assoluta: sono le albicocche. Un frutto estivo molto salutare e delizioso, che ha però un periodo di raccolta relativamente breve. Se desiderate gustare questi frutti anche fuori stagione, un ottimo modo è farne una confettura. L’esecuzione è semplicissima e il risultato eccellente, assolutamente senza paragoni con quelle industriali.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 vasetti da 300 gr
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1,5 kg di albicocche mature
  • 500 gr zucchero di canna
  • Succo di ½ limone
  • 30 gr di gelificante per marmellate (preferibilmente biologico)
  • ½ bicchierino di rum bianco (oppure di brandy)

 

Procedimento

Lavate le albicocche, apritele ed eliminate il nocciolo ed eventuali parti non sane, fino a raggiungere un chilo di peso. Frullate tutto nel mixer, fino ad ottenere una purea densa (vedi note).

In una casseruola alta mettete lo zucchero, la purea, il gelificante e il succo di limone. Mescolate tutto e portate a bollore su fiamma medio alta.

Quando la confettura avrà raggiunto il bollore mescolate per 10 minuti, proseguendo la cottura. A questo punto il composto si sarà addensato. Togliete dal fuoco, unite il rum e mescolate finché l’odore di alcol sarà svanito. Non dovrà più essere presente nemmeno la schiumina in superficie.

Distribuite la confettura nei vasetti e chiudete bene. Rovesciate i vasetti e lasciateli così per una mezz’ora, poi raddrizzateli e riponeteli in dispensa. Potrete consumare la vostra confettura dopo un paio di giorni.

La confettura si conserva senza problemi per 12 mesi in luogo fresco e buio. Prima di consumare verificate sempre che non siano presenti muffe o alterazioni dell’odore.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per chi ama le confetture a pezzettoni, dovrà tagliare a pezzetti le albicocche a coltello… un poco di pazienza ma il risultato sarà altrettanto eccezionale.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *