Confettura di prugne rosse alla cannella

print

In questa confettura di prugne rosse è presente una spezia che amo molto, la cannella, generalmente e quasi esclusivamente associata alle mele si sposa bene con molti altri tipi di frutta. Il gusto è sicuramente invernale, ma potete usare questa confettura anche in estate, magari mescolandone un paio di cucchiai ad un buon yogurt bianco, per una colazione fresca e gustosa.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 vasetti da 300 gr
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1,5 kg prugne a polpa rossa
  • 500 gr zucchero
  • 1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
  • 16 gr gelificante per confetture (preferibilmente biologico)
  • 1 cucchiaio di brandy

Procedimento

Lavate le prugne e tagliatele a pezzetti eliminando il nocciolo, raggiungendo il peso di 1 kg. Frullate la polpa delle prugne nel mixer ottenendo una purea densa.

In una pentola a bordi alti mettete lo zucchero, il gelificante e la purea di prugne, quindi mescolate bene. Cuocete su fuoco vivace finché il composto inizierà a bollire, e proseguite la cottura per 3 minuti, dopo di che togliete la pentola dal fuoco, unite il cucchiaio di brandy e la cannella in polvere e mescolate un paio di minuti in modo da dissolvere la maggior parte della schiuma creatasi in superficie.

Mettete la confettura nei vasetti, chiudeteli molto bene e capovolgeteli, lasciandoli così per 5-10 minuti, poi rimetteteli dritti e riponete in luogo fresco e buio. Potrete consumare la confettura dopo circa 5 giorni dalla preparazione, e potrete conservarla per circa un anno.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Se preferite potete tagliare la polpa della frutta a piccoli pezzetti, il procedimento rimarrà identico.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *