Crespelle ai ceci con ragù di vitello al tartufo

crespelle 0 comments
print

Le crespelle ai ceci con ragù di vitello al tartufo nascono dalla voglia di un piatto saporito e corposo, uno di quelli tipici dell’inverno. Dato che in frigo avevo ancora un poco di tartufo grattugiato, ho pensato di usarlo per impreziosire il ripieno di queste crespelle ai ceci.

Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti + 30 minuti di riposo della pastella
Cottura 50 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per le crespelle

  • 100 gr farina di ceci
  • 50 gr farina 0
  • 3 uova
  • 3 dl latte intero
  • Burro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe bianco

Ingredienti per il ripieno

  • 400 gr lombata di vitello
  • 1 cucchiaio di tartufo grattugiato sott’olio
  • 200 gr lattuga
  • 1 scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

 

Procedimento

In una ciotola mettete le uova e il latte e incorporate un poco per volta le farine setacciate, mescolando con una frusta a mano. Arrivate alla consistenza giusta (di una crema leggermente liquida). Lasciate riposare per circa 30 minuti.
Nel frattempo iniziate a preparare il ripieno.

Tagliate la lombata a cubetti piccoli. Lavate la lattuga e centrifugatela, poi tagliatela a listarelle. Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente.
In una casseruola mettete un poco di olio e soffriggete a fuoco medio lo scalogno, unite i cubettini di vitello e fateli rosolare molto bene da tutti i lati. Abbassate la fiamma, aggiungete la lattuga, regolate di sale e fate cuocere a fiamma bassa per circa 10-15 minuti. Al termine di cottura unite un cucchiaino abbondante di tartufo grattugiato e mescolate bene.
Scaldate una padella (diametro circa 20 cm), imburrate leggermente e stendete in un unico strato omogeneo un mestolo di pastella, che avrete mescolato. Cuocete anche dall’altro lato e procedete così fino ad esaurimento dell’impasto.

Mettete nel centro di ogni crespella un poco di ripieno, chiudete a pacchetto e mettete in una teglia da forno imburrata.
Cospargete con fiocchetti di burro e tartufo grattugiato sott’olio e passate in forno caldo a 200° per 20 minuti.
E siamo pronti in tavola!

 

Note

  • Il tartufo grattugiato sott’olio lo potete trovare su internet, io l’ho acquistato da una bancarella alla Sagra del tartufo di Calestano.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *