Crespelle di farro ripiene di carciofi filanti ai formaggi

print

Il pranzo della domenica, soprattutto per chi ha vissuto l’infanzia in campagna come me, richiama alla mente piatti accoglienti, di sostanza, cucinati con prodotti sani che diventano golosi, grazie alla maestria della cuoca. E queste crespelle sono proprio così. Create con farina di farro macinata a pietra per dare un tocco rustico, si sposino perfettamente con il ripieno gustoso ai carciofi con formaggi filanti, che in cottura si fondono e ci regalano un primo piatto di tutto rispetto.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone (8 crespelle grandi)
Preparazione
30 minuti + tempi di riposo pastella
Cottura 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per crespelle

  • 200 gr farina di farro integrale macinata a pietra (io Azienda Agricola Monte Spada)
  • 50 gr farina 0
  • 450 gr latte
  • 2 uova
  • ½ cucchiaino di sale fino

+ burro

Ingredienti per ripieno

  • 5 carciofi grandi (io mammole)
  • 400 gr squacquerone
  • 250 gr mozzarella fiordilatte
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente
  • Sale fino

+ 1 limone

Procedimento

Mettete le farine in una ciotola, fate una fontana e nel centro mettete le uova, il sale e un poco di latte. Iniziate a mescolare con una frusta, aggiungendo man mano il latte sino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e semifluido. Fate riposare coperto a temperatura ambiente.

 Tagliate la mozzarella a pezzettoni e mettetela in un colino ampio a sgocciolare. Tagliate la fontina a pezzettini e tenetela da parte in una ciotola. Tagliate i gambi dei carciofi, eliminate la parte esterna dura e filamentosa e tagliateli a segmenti di pochi cm, poi metteteli in acqua acidulata con succo di limone. Pulite i carciofi eliminando le punte e le foglie esterne più dure, poi tagliate ciascuno a metà, eliminando eventualmente le barbe interne. Mettete in acqua acidulata con limone.

Portate a bollore acqua salata e lessatevi carciofi e gambi per 7 minuti, quindi scolate e fate raffreddare. In una padella antiaderente fate scaldare 5 cucchiai di olio e rosolatevi su fiamma bassa l’aglio e il prezzemolo tritati, poi unite i carciofi che avrete tagliato a spicchi e regolate di sale. Mescolate bene per far insaporire e tenete da parte.
Scaldate una padella piatta antiaderente e cuocetevi in uno strato sottile di forma rotonda un mestolino scarso di pastella per volta, da ambo i lati. Procedete in questo modo sino ad esaurimento della pastella.

Mettete in una ciotola lo squacquerone, la fontina, la mozzarella e mescolate bene regolando con un pizzico di sale. Mettete su metà di una crespella una cucchiaiata abbondante di carciofi e nel centro una cucchiaiata di formaggi (tenetene da parte qualche cucchiaiata). Chiudete piegando la metà vuota su quella farcita e poi piegate ancora creando uno spicchio. Procedete in questo modo sino ad esaurimento degli ingredienti.

  

 Imburrate una teglia e posizionatevi le crespelle piegate sovrapponendole leggermente. Completate con la crema di formaggi che spargerete a mucchietti.

Passate in forno caldo a 230° posizionando nel secondo livello dall’alto. Cuocete per 15 minuti, poi per altri 5 minuti con modalità ventilato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *