Crostata di frutta autunnale

print

Perché se ogni stagione ha i suoi frutti, è giusto per ogni stagione fare una crostata che a questi si adegui. La prima che vi presento è questa, con frutta autunnale e una crema al limone racchiusa da un guscio di frolla allo zucchero a velo, che la rende particolarmente fragrante e friabile.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per una tortiera diametro 28 cm/ 6 persone
Preparazione
30 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la frolla

  • 250 gr farina 0
  • 125 gr burro
  • 100 gr zucchero a velo
  • 1 uovo

 

Ingredienti per la crema al limone

  • 500 ml latte intero
  • 4 tuorli
  • 80 gr zucchero di canna
  • 70 gr farina 0
  • Scorza grattugiata di 4 limoni NON trattati

 

Ingredienti per la decorazione

  • 1 pera matura
  • Succo di uno dei limoni grattugiati per la crema
  • Lamponi maturi
  • Mirtilli
  • 2 kiwi maturi
  • 1 fico nero

+ 1 bustina di gelatina chiara (io biologica)

 

Procedimento

Preparate la frolla: mettete in una ciotola la farina, lo zucchero a velo  e il burro freddo a pezzettini, quindi lavorate il tutto ottenendo delle grosse briciole. Aggiungete l’uovo e impastate velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate una palla, appiattitela e chiudetela in un pezzo di pellicola per alimenti. fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: mettete in una casseruola lo zucchero e la farina, mescolate, unite le uova e mescolate energicamente con una frusta a mano. Aggiungete la scorza dei limoni e il latte a filo, sempre mescolando con la frusta. Portate sul fuoco e cuocete su fiamma media, mescolando continuamente fino a quando la crema si sarà addensata. Togliete dal fuoco e coprite con un pezzo di pellicola per alimenti a contatto. Fate raffreddare.

sbucciate i kiwi, tagliateli a fette spesse un paio di millimetri. Lavate delicatamente mirtilli e lamponi e asciugateli tamponando con un canovaccio pulito. Sbucciate la pera, tagliatela a dadini e mettete in una ciotola col succo di limone spremuto e mescolate. Lavate il fico e tagliatelo in 4 spicchi. Lavate gli spicchi d’uva, tagliateli a metà per il lungo eliminando i semi.

Prendete la pasta frolla dal frigorifero, lavoratela per qualche secondo e tiratela allo spessore di pochi millimetri, poi foderatevi lo stampo, coprite con della carta oleata, riempite con sferette di argilla o fagioli secchi e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti. Togliete dal forno, eliminate carta e fagioli e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

E siamo pronti in tavola!Sfornate la crostata, fatela raffreddare un poco e farcitela in uno strato omogeneo con la crema pasticcera al limone. Completate decorando con la frutta, partendo a creare il cerchio più esterno. Preparate la gelatina come da indicazioni sulla confezione e versate sulla frutta in uno strato omogeneo. Fate rassodare completamente prima di servire.

 

Consiglio di abbinamento

In abbinamento a questa crostata consiglio il tè verde green snail, che prende il nome dalla tipica arrotolatura a spirale delle foglie, che ricorda una piccola lumaca. Per prepararlo vengono raccolte le prime due foglie e il germoglio bianco. Il profumo delle foglie di tè è intenso, con note leggere affumicate. In tazza il Green Snail ha un aroma intenso con un sapore fruttato persistente. E’ acquistabile qui.
Provenienza: Cina – Guangxi
Infusione
: 3 gr per tazza a 75° per 2 minuti.

 

Note

  • Procedimento con Kenwood: mettete farina, zucchero e burro nella ciotola, poi lavorate con il gancio k, unite l’uovo, lavorate ancora, quindi completate sul piano da lavoro a mano.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *