Crostatine di San Valentino alla panna cotta e ribes

print

Per concludere una cena a due, romantica e preparata con amore, cosa di meglio se non queste crostatine che ho creato appositamente per San Valentino, farcite con panna cotta e decorate con ribes rosso. Che dire, belle e buone, per stupire chi amate.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 2 persone
Preparazione 45 minuti + 3 ore di raffreddamento
Cottura 30 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la frolla

  • 125 gr farina 0
  • 25 gr farina di cocco
  • 60 gr zucchero di canna
  • 75 gr burro
  • 1 uovo

 

Ingredienti per il ripieno

  • 250 ml panna
  • 30 gr zucchero semolato
  • 6 g colla di pesce (oppure 5 gr di gelatina in polvere fatta idratare con 50 gr di latte)

+ 100 gr ribes rosso

 

Procedimento

Mescolate la farina e lo zucchero e fatene una fontana sopra ad una spianatoia di legno, poi mettetevi al centro il burro a pezzetti. A questo punto con le mani lavorate l’impasto creando delle grosse briciole, poi unite l’uovo e iniziate ad amalgamarle con una forchetta. Procedete lavorando l’impasto per renderlo liscio e omogeneo. Fate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e ponetela a riposare in frigorifero per 40 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, stendete la frolla ad uno spessore di 3 mm e foderate gli stampini a cuore, bucherellate il fondo, coprite con carta forno e riempite di fagioli secchi o con le apposite sferette di argilla.

Cuocete in forno caldo a 200° per 15 minuti, poi eliminate carta forno e fagioli o sferette, e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Mettete la panna in un pentolino con  lo zucchero semolato e portate a bollore. Lasciate bollire per 1 minuto. Spegnete il fuoco ed unite la gelatina rivenuta in acqua e ben strizzata. Lasciate raffreddare e mettete in frigorifero per 15 minuti.

Riempite le crostatine di frolla ormai fredda con la panna cotta ancora cremosa creando uno strato omogeneo, poi mettete in frigorifero a rapprendere completamente. Quando la panna cotta sarà dura, decorate con i rametti di ribes lavati delicatamente e tamponati con un canovaccio.

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *