Focaccia classica e soffice

print

Hai presente quella bella focaccia soffice e irresistibile che compri dal fornaio? Ecco, è proprio quella. Uno spettacolo assoluto, soprattutto per fare dei golosissimi panini. Fragrante, profumata, deliziosa fra tutte le delizie da forno è probabilmente la mia preferita… e certamente non solo la mia. Qui ti spiego come farla senza difficoltà con un risultato garantito. Prima di infornarla, puoi scegliere di mettere una pioggerellina di sale grosso e aghi di rosmarino tritati.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 1 teglia da forno (per una focaccia più alta raddoppiate le dosi)
Preparazione in 15 minuti + 2 ore di lievitazione
Cottura 30 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti
550 gr farina 0
280 gr acqua minerale naturale
50 gr strutto (vedi note)
70 gr olio extravergine di oliva + quello per spennellare
12 gr lievito fresco (oppure 4 gr lievito di birra disidratato da riattivare in acqua a 38° + 1 cucchiaino di zucchero)
2 cucchiaini di sale fino
Sale grosso per la superficie (io utilizzo quello della Salina di Cervia)

 

Procedimento

Setaccia la farina e mettila in una ciotola assieme al sale e mescola. Aggiungi lo strutto sciolto, l’olio, il lievito sbriciolato e l’acqua, oppure quello secco riattivato in acqua. Mescola con una spatola, poi trasferisci su una spianatoia di legno e completa l’impasto rendendolo liscio e omogeneo. Fai una palla, mettila in una ciotola di plastica, copri con un canovaccio umido e fai lievitare per circa 2 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione impasta nuovamente per sgonfiare la focaccia, poi stendi in una teglia leggermente unta nel centro. Allarga su tutta la superficie fino ai bordi (che avrai lasciato liberi dall’olio, in modo che l’impasto non scivoli indietro). Con le dita fai degli avvalli sulla superficie, spennella d’olio e fai lievitare ancora per 1 ora.

Poco prima di infornare, puoi cospargere sulla superficie della focaccia degli aghi di rosmarino tritati grossolanamente e dei fiocchi di sale (ad esempio quello di Maldon che si trova senza problemi) oppure del sale grosso.

Cuoci in forno caldo a 200° per 30 minuti. Sforna e fai raffreddare su una gratella.

Note

Lo strutto non conferisce sapore “sgradevole” alla focaccia, come alcuni pensano, tutt’altro. Se comunque desideri sostituirlo, puoi farlo in pari peso col burro, sapendo che la focaccia avrà un sapore leggermente più deciso.

Procedimento con Kenwood: mettete l’acqua tiepida col lievito attivato nella ciotola, unite il burro sciolto e l’olio e mescolate con una forchetta. Aggiungete la farina e il sale e impastate col gancio impastatore a velocità “min” fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Trasferite su una spianatoia di legno e completate a mano l’impasto. Proseguite come da ricetta.

Puoi anche fare una focaccia tonda o tante focaccine monoporzione, scegliete voi, vi basterà dare la forma desiderata dopo la lievitazione.

Puoi congelare la tua focaccia già tagliata a pezzi. Per mangiarla potrai farla scongelare e scaldarla un attimo in forno o sulla piastra, oppure metterla da congelata in forno caldo a 180° per una decina di minuti.

 

Seguitemi su Instagram 
– storie e contenuti inediti – 

Seguitemi su Youtube
nuovi video ogni settimana – 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *