Frollini salati cacio e pepe

print

I frollini salati al pepe sono dei deliziosi biscottini, salati appunto, che potrete utilizzare per un aperitivo in accompagnamento a paté o creme. Se li radunerete in sacchettini trasparenti legati con un bel fiocco o in scatoline di latta decorate, saranno dei deliziosi e graditi regalini di Natale.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 30 frollini
Preparazione 20 minuti + 1 ora di riposo in frigorifero
Cottura 15 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 125 gr farina 0
  • 80 gr burro freddo
  • 80 gr Grana grattugiato
  • 1 uovo
  • Pepe nero macinato
  • Un pizzico di sale

Preparazione

Mettete la farina, il formaggio e il burro a pezzetti su una spianatoia e create delle briciole grosse. In una ciotolina sbattete l’uovo con un pizzico di sale e abbondante pepe macinato. Unite al composto di farina. Impastate velocemente creando un composto liscio e omogeneo (procedimento per Kenwood nelle note). Fatene una palla, appiattitela, avvolgetela con la pellicola alimentare e mettete in frigorifero per circa un’ora.

Eliminate la pellicola, lavorate velocemente l’impasto per renderlo nuovamente elastico e stendetelo con uno spessore di mezzo centimetro. Ritagliate delle formine aiutandovi con dei taglia biscotti. Metteteli su una teglia foderata e cuocete in forno caldo a 230° per 10 minuti, poi mettete la funzione ventilato e proseguite la cottura per ulteriori 5 minuti.

Impastate i ritagli di pasta avanzati, stendete nuovamente col mattarello e ritagliate altri frollini. Procedete così sino ad esaurimento della pasta. Fate raffreddare i frollini su una gratella.

Note

  • Per dare un sapore più deciso ai vostri frollini potete sostituire completamente o in parte il grana con del pecorino.
  • Procedimento con Kenwood: mettete nella ciotola la farina e il burro a pezzettini e mescolate con la frusta K velocità 1. Quando il composto avrà l’aspetto di grosse briciole, unite l’uovo con il pizzico di sale e continuate a mescolare per pochi secondi finché sarà incorporato completamente.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *