Gelato alla crema fiorentina

print

Il gelato alla crema fiorentina è fatto con una base di crema e in aggiunta vengono messi degli amaretti sbriciolati. L’esecuzione necessita di un termometro (acquistabile in qualsiasi negozio di casalinghi) poiché le uova non devono assolutamente superare gli 80°.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 1 kg di gelato
Preparazione 10 minuti +  tempi di raffreddamento e mantecazione
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 360 gr latte
  • 200 gr panna fresca
  • 3 tuorli grandi
  • 120 gr zucchero di canna
  • 40 gr amaretti secchi

 

Procedimento

Montate i tuorli con lo zucchero in una ciotola e montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (ciotola a destra).

In un altro contenitore mettete la panna e semimontatela. Scaldate il latte a 70° e incorporatelo a filo al composto di tuorli e zucchero.

Portate tutto sul fuoco a bagnomaria e mescolate per alcuni minuti, badando che la temperatura non superi gli 80°. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e mettete in frigorifero per un paio d’ore.

Aggiungete la panna fredda semimontata e mescolate bene con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Mettete il composto in un contenitore e fate raffreddare in frigorifero.

Una volta freddo, mettete tutto nella gelatiera e mantecate per 30 minuti, oppure guardate qui per la procedura senza gelatiera. All’ultimo unite gli amaretti sminuzzati grossolanamente.

Conservate il gelato in contenitore di plastica chiuso e prima di servirlo lasciatelo a temperatura ambiente per circa 30-40 minuti.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Scegliete ingredienti di buona qualità, così da ottenere un gelato eccezionale.

 

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *