Hamburger from U.S.A.

print

Gli hamburger sono un piatto appartenente al genere del junk food, ossia di quella parte di cibo considerato poco salutare.  C’è però da dire che mangiare un hamburger fatto in casa, con materie prime scelte, di qualità, non è consumare junk food, ma assaporare una delizia. Per un buffet in piedi potrete creare degli hamburger più piccoli, che diventeranno dei fantastici e graditissimi finger food.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4  persone
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 4 panini al sesamo
  • 4 hamburger di macinato misto (da 100 gr cad. – comprate il macinato e date da soli la forma tonda, risparmierete molti euro)
  • 1 cipollotto rosso
  • 4 foglie di lattuga lavate
  • Maionese (alla quale aggiungerete la scorza grattugiata di 1 lime)

 

Procedimento

Sbucciate il cipollotto, eliminate la parte verde e tagliatelo a rondelle sottili. Immergete le rondelle in acqua fredda per una mezz’oretta, così da far perdere il sapore acre. Sgocciolate e fate asciugare su un canovaccio pulito.

Tagliate a metà i panini al sesamo e tostateli solo dal lato tagliato su una piastra ben calda. Tenete da parte. Ungete con poco olio la piastra e grigliatevi sopra gli hamburger da ambo i lati, finché saranno cotti, o al massimo rosati all’interno.

Mettete in ciascun panino un hamburger di carne, un cucchiaino abbondante di maionese al lime e completate con alcune rondelle di cipolla e qualche pezzetto di lattuga. Servite accompagnando a patatine fritte e altra maionese oltre alla salsa barbecue.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Potete farcire i vostri hamburger con quello che più vi piace: bacon croccante, sottiletta (magari quelle al Grana) oppure in versione vegetariana con hamburger di ceci… preparate i panini di base e metteteli nel congelatore, così li avrete sempre pronti all’uso.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *