Involtini filanti alle zucchine con maionese al basilico

print

Quando bisogna cucinare ogni giorno per la famiglia, capita di annoiarsi, perchè spesso di replicano le stesse materie prime nello stesso modo. In questo caso vi do un ottimo suggerimento per cuocere la classica fettina di carne in un modo diverso e allegro, e persino già complete di contorno, creato con zucchine croccanti saltate in padella. Il tutto viene infine accompagnato da una meravigliosa e saporita maionese fatta in casa, in cinque minuti, che affascinerà tutti.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone 
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per gli involtini 

  • 8 fettine sottili di manzo (dite al macellaio che sono per fare degli involtini e vi servono sottili)
  • 4 zucchine scure
  • 100 gr fontina (meglio di alpeggio se la trovate)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale fino

 

Ingredienti per la maionese al basilico

  • 250 ml olio di semi di girasole
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • Succo di 1/2 limone biologico
  • 7 foglie grandi di basilico fresco
  • Sale fino

 

Procedimento

Anzitutto battete le fettine di carne con un batticarne, per renderle ben sottili. Affettate poi la fontina allo spessore di un paio di millimetri. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatene due a fette per il lungo ad uno spessore di non più di 2 millimetri, altrimenti farete poi fatica ad arrotolare. Tagliate a metà per il lungo anche le due zucchine rimaste, poi affettatele in sbieco non troppo sottili.

Disponete le fettine sul piano di lavoro, disponetevi sopra delle fette di fontina in un solo strato e lasciando un paio di cm dal fondo, fate lo stesso con le fette di zucchina. Regolate di sale e pepe e arrotolate su se stesse le fettine di carne, fissandole poi con degli stuzzicadenti.

In una padella scaldate 6-7 cucchiai di olio, poi rosolatevi su fiamma alta gli involtini da tutti i lati facendoli colorire bene. Sfumate col vino e fate cuocere coperto per 15 minuti su fiamma medio bassa.

Nel frattempo mettete nel bicchiere del mixer a immersione l’olio di semi di girasole, l’uovo e il tuorlo (in questo ordine), posizionate il mixer a immersione sul fondo e azionatelo. Man mano che vedrete crearsi l’emulsione sul fondo, alzate l’apparecchio incorporando altro olio, e via così sino ad ottenere un composto consistente. Aggiungete il succo di limone, l’aceto, le foglie di basilico e il sale ed emulsionate ancora col mixer.

Terminata la cottura prelevate gli involtini e metteteli in un contenitore coperto (esempio, piatto coperto da un piatto), poi mettete nella padella dove avete cotto gli involtini un paio di cucchiai di olio e salate per 5 minuti le zucchine tagliate in obliquo. Regolate di sale e pepe.

Servite gli involtini accompagnandoli con le zucchine saltate e la maionese al basilico… e siamo pronti in tavola.

Note

  • Se le fettine sono molto lunghe, fate come me, dividetele a metà: ricordate infatti che se farete involtini troppo grossi, farete fatica a farli cuocere al centro e a far fondere il formaggio.
  • Potete conservare la maionese rimasta in un barattolo di vetro ben chiuso, tenendola in frigorifero al massimo per 5 giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *