Macaron alle pesche

print

Questi macaron alle pesche hanno il gusto pieno e dolce dell’estate, ma possono essere fatti in pieno inverno, se avete in casa una buona confettura. Quindi date sfogo alla fantasia e alla vostra passione per i dolci.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 28 macaron
Preparazione 25 minuti + tempo raffreddamento
Cottura 15 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 70 gr albumi
  • 140 gr zucchero a velo (non vanigliato)
  • 90 gr farina di mandorle
  • 200 gr mascarpone
  • 2 cucchiai confettura di pesche
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • Colorante alimentare arancio in polvere

Procedimento

Montate a neve ferma gli albumi con una frusta elettrica, poi incorporate un poco per volta lo zucchero a velo e infine la farina di mandorle. Da ultimo unite una punta di cucchiaino di colore alimentare in polvere sino ad ottenere il colore desiderato.

Mettete il composto in una tasca da pasticcere a bocca larga 1 cm e distribuite il composto in quantità uniforme creando 56 dischetti di ugual dimensione.

Cuocete in forno caldo a 150° per 15 minuti, tenendo lo sportello del forno leggermente aperto. Sfornate e ribaltate i dischetti di meringa in modo che possano raffreddarsi lasciando evaporare l’umidità.

Preparate la farcia mettendo il mascarpone in una ciotolina, unite lo zucchero e la confettura di pesche e mescolate con un cucchiaino amalgamando molto bene il composto.

Dopo circa un’ora mettete un poco di farcia (circa un cucchiaino) su metà dei dischetti e coprite con quelli rimasti vuoti.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • In sostituzione della confettura di pesche potete utilizzare anche quella di albicocche, di gusto leggermente più asprigno ben bilancia il gusto dolce del mascarpone.
  • Se fate questi macaron in estate, utilizzate la polpa di una pesca gialla, frullata, e unite un poco di zucchero in più al composto di mascarpone… deliziosi.
  • In  commercio esistono dei tappetini di silicone con impressa la forma del macaron… semplificano di molto la vita. In alternativa potete disegnare su un foglio di carta forno dei dischetti di 3 cm di diametro, poi giratelo e utilizzate la sagoma per fare dei dischetti di dimensione perfetta.
  • Mi raccomando di non dimenticare di lasciare aperto un poco lo sportello del forno, questo vi aiuterà a eliminare l’umidità in eccesso e a creare una crosticina super croccante, pregio di questi dolcetti.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *