Meringhe mandorle e cacao

print

Le meringhe mandorle e cacao sono dei piccoli bocconcini croccanti e deliziosi, ottimi per il vassoio del caffè. Il gusto è dolce ma non stucchevole, grazie alla presenza del cacao amaro che ben bilancia la dolcezza degli altri ingredienti.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 70 meringhe medie
Preparazione 20 minuti + tempo di raffreddamento
Cottura 4 ore circa
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 125 gr albumi
  • 250 gr zucchero a velo (va bene anche quello di canna)
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 2 cucchiai di farina di mandorle (vedi note)

Procedimento

Mettete gli albumi in una ciotola ampia, quindi iniziate a montarli con una frusta elettrica. Quando cominceranno a diventare spumosi, aggiungete poco per volta metà dello zucchero a velo e continuate a montare fino a quando avrete un composto della consistenza della schiuma da barba.
Infine incorporate il cacao  e la farina di mandorle setacciati, utilizzando una spatola di silicone, unite il rimanente zucchero a velo, mescolando dal basso verso l’alto e con delicatezza per evitare di smontare il composto.
Mettete una parte di composto in una sacca da pasticcere con bocchetta liscia e create dei ciuffi, della dimensione che più vi piace (io circa 4-5 cm), direttamente su una teglia da forno foderata (anche con tappetino di silicone).

Cuocete in forno caldo a 100° per 4 ore, lasciando lo sportello aperto per uno spessore di un paio di centimetri, in modo da facilitare l’uscita dell’umidità. Attenzione a mettere la teglia nel ripiano più basso del forno, perché le meringhe non devono assolutamente scurire ma solo asciugarsi.

Una volta cotte, disponetele su una gratella per farle raffreddare.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Conservazione: mettete le vostre meringhe in contenitori di vetro e tenetele in bella mostra, oppure in contenitori ermetici. Si conserveranno per molte settimane.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *