Noodles alla piastra con gamberi

print

I noodles alla piastra con gamberi sono un piatto asiatico di rapida esecuzione, ottimo per una cena dal gusto insolito e se si ha poco tempo, perché in 30 minuti è tutto pronto. Inoltre, avrete la certezza delle materie prime. Provateli subito!
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 500 gr noodles secchi (vedi note)
  • 100 gr verza
  • 1 zucchina scura
  • 1 carota grossa
  • 4 cipollotti
  • 200 gr gamberi
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • Olio di semi di girasole (vedi note)
  • Sale

 

Procedimento

Lavate tutte le verdure. Spuntate la zucchina e la carota poi grattugiatele con la grattugia a fori grossi. Eliminate dai cipollotti le radici e la parte verde molto scura (tenendo quella verde chiaro) e affettateli sottili. Tagliate a fette sottili anche la verza eliminando l’eventuale centro duro.

In una padella saltapasta (o se l’avete in un wok) 7 cucchiai di olio e saltatevi le verdure per pochi minuti, giusto il tempo di intenerirle appena, mantenendole ben croccanti. Regolate di sale (moderatamente se volete poi completare con la salsa di soia).

Portate a bollore abbondante acqua bollente e salata. Spegnete il fuoco e cuocete i noodles per il tempo indicato sulla confezione, coperto. In genere siamo sui 4 minuti di cottura. Trascorso questo tempo, muovete delicatamente i noodles e scolateli.

Saltate i noodles così ottenuti nella padella saltapasta su fiamma alta, in modo da farli insaporire bene.
Saltate i noodles ben conditi su piastra ben calda e leggermente unta di olio. Se la vostra griglia non è molto grande, dividete a metà il quantitativo dei noodles. Grigliate per circa 5-6 minuti mescolando di tanto in tanto.

Se vi piace, completate con un poco di salsa di soia. Appena saltati serviteli subito ben caldi.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Noodles secchi: acquistabili negli ipermercati, che hanno lo scaffale dei prodotti esotici/asiatici.
  • Olio di semi di girasole: ovviamente la tentazione di tutti noi sarebbe utilizzare del buon olio extravergine oliva… ma purtroppo la cucina cinese non si sposa con questo ingrediente, o meglio, il risultato finale non viene perfetto. Sì perché, il profumo tipico del cibo cinese si ricrea solo usando olio di girasole o al massimo di mais.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *