Orzo tiepido alle verdure saltate

print

L’orzo tiepido alle verdure saltate è un modo semplice e gustoso per godersi anche nella stagione calda un piatto di minestra. Un piatto sano e gustoso grazie alle verdure saltate in padella e unite all’orzo all’ultimo momento.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 20 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 300 gr orzo perlato
  • 1 zucchina scura
  • 1 peperone rosso
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 costola di sedano
  • 1 cipollotto
  • 5 foglie di basilico
  • 5 rametti di timo fresco
  • 2 litri di brodo vegetale (oppure 2 cucchiaini di brodo vegetale in dado diluiti con acqua calda)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe 4 stagioni

Procedimento

Sbucciate la patata, lavatela, tagliatela a dadini e tenetela da parte. Tagliate il peperone in 4 spicchi, eliminate picciolo, filamenti bianchi e semi, lavate e tagliate a dadini. Spuntate la zucchina, lavatela e tagliatela a dadini.

Lavate il cipollotto, eliminate la radice e la parte verde scuro, quindi affettatelo sottile. Lavate carota e sedano, spuntate la prima e poi tritate grossolanamente entrambi.

Portate a bollore il brodo, aggiungete l’alloro e fate cuocere l’orzo seguendo le indicazioni della confezione. 15 minuti prima del termine di cottura unite i dadini di patata, mescolando.
Nel frattempo scaldate 6 cucchiai di olio in una casseruola, soffriggetevi su fiamma dolce il cipollotto e quando questo sarà leggermente appassito unite carota e sedano.
Soffriggete per qualche minuto, poi unite la dadolata di verdure (tranne le patate) e cuocete per una decina di minuti su fiamma media. Alla fine aggiungete le erbe aromatiche tritate grossolanamente.
Quando l’orzo e le patate saranno pronte, spegnete il fuoco, unite le verdure cotte, mescolate e lasciate intiepidire.

Servite accompagnando con crostini di pane, se gradito.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Se volete dare un poco di sprint alla vostra minestra, potete aggiungere 1 peperoncino piccante secco durante la preparazione delle verdure. Ricordate però di eliminarlo al momento di unire le verdure all’orzo.
  • Ancora più buona il giorno dopo se si sarà asciugata troppo aggiungete un poco di brodo e fatela rinvenire sul fuoco per un paio di minuti.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *