Ossibuchi alla milanese

print

L’ossobuco alla milanese è un classico fra i classici della cucina tipica. La carne, con questa cottura, diventa morbidissima, si scioglie veramente in bocca. Un tocco di freschezza è poi conferita dalla gremolada, un mix di scorza di limone, aglio e prezzemolo.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 4 ossibuchi da circa 250-300 gr cadauno
  • 1 piccola cipolla (io preferisco usare lo scalogno)
  • 50 gr burro chiarificato
  • Farina bianca 0
  • 1 dl vino bianco
  • 1 dl brodo di carne caldo
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato fine
  • 1 spicchio di aglio grosso tritato finemente
  • 1 limone non trattato
  • Sale

Procedimento

Incidete il grasso dei bordi degli ossibuchi, così non si arricceranno in cottura. Infarinateli da ambo i lati e tenete da parte. Sbucciate la cipolla e tritatela molto finemente, poi rosolatela nel burro a fuoco basso. Fate colorire gli ossibuchi da ambo i lati, poi sfumate col vino e quando non sentirete più il profumo riabbassate il fuoco e unite il brodo.

Cuocete coperto e a fuoco bassissimo per un’ora girando di tanto in tanto gli ossibuchi. Negli ultimi 2-3 minuti aggiungete il prezzemolo e l’aglio tritati e la scorza grattugiata del limone (solo la parte gialla mi raccomando).

Servite gli ossibuchi col loro sughetto di cottura ed eventualmente con del risotto alla milanese.

Note

  • È di vitale importanza, per ottenere della carne morbidissima, la temperatura del fuoco. Cuocete a fiamma bassissima, e preferite un tegame antiaderente a fondo pesante.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *