Pasta briseé classica – ricetta base

print

Questa ricetta della pasta briseé è classica, potrete poi variarla aggiungendo aromi come spezie o erbe aromatiche a vostro piacere. La differenza fra la frolla e la briseé è che nella prima si usano o uova o tuorli, mentre nella seconda vengono utilizzati solo farina, burro e un poco di acqua. La proporzione fra farina e burro generalmente è di 2:1, e l’acqua viene aggiunta poca per volta per ottenere la consistenza giusta. E’ quindi necessario un minimo di pratica.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 400 gr impasto
Preparazione 15 minuti + 30 minuti di raffreddamento
Cottura nessuna
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 300 gr farina 0
  • 150 gr burro freddo a dadini
  • 1 pizzico di sale
  • Acqua fredda

Procedimento

Sfregate la farina e il burro in modo da creare delle grosse briciole, poi unite il sale e un paio di cucchiai di acqua. Iniziate a impastare e se necessario aggiungete ancora un poco di acqua.

Dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo, come se fosse una frolla. Fate una palla e chiudetela nella pellicola da cucina. Mettete in frigo a riposare per un’ora prima di stenderla a mattarello.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Procedimento con Kenwood: mettete farina e burro nella planetaria e mescolate con il gancio K a velocità minima e poi 1 fino ad ottenere un impasto a briciole. Aggiungete l’acqua poco a poco e continuate a mescolare col gancio ottenendo un impasto compatto. Completate impastando a mano, velocemente, su una spianatoia. Proseguite come da ricetta.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *