Pennette al ragù di lenticchie

print

Non si è mai visto un Capodanno come si deve senza lenticchie nel menù, che portano per tradizione, fortuna e denaro nel nuovo anno. Sono un ingrediente benaugurate, gustoso che normalmente viene accompagnato al classico cotechino. Ebbene, in questo caso ho pensato di creare invece un primo piatto di gusto robusto e dal profumo invogliante, semplice e di grande soddisfazione per la vostra tavola di fine anno.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr pennette rigate
  • 150 gr lenticchie
  • 400 gr pomodori pelati a dadini
  • 70 gr pancetta affumicata
  • ½ carota
  • ½ costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 scalogno
  • 4 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

 

Procedimento

Sciacquate le lenticchie sotto acqua corrente, sgocciolatele e lessatele in abbondante acqua bollente e salata con le foglie di salvia per 20 minuti. Poi scolatele e tenetele da parte.

Lavate carota e sedano, sbucciate lo scalogno e lo spiccio di aglio, spuntate la carota e tritate grossolanamente tutto assieme nel mixer.

In una padella saltapasta scaldate un cucchiaio di olio, poi unite la pancetta e quando inizia a rilasciare il suo grasso aggiungete il trito di verdure che farete soffriggere su fiamma media per alcuni minuti. Aggiungete i pelati a dadini e le lenticchie, regolate di sale e  cuocete per circa 15 minuti aggiungendo acqua minerale naturale calda in caso si addensi troppo il sugo.

Lessate le pennette in abbondante acqua bollente e salata per i minuti indicati sulla confezione, scolate non completamente, aggiungete il prezzemolo e saltate nel ragù di lenticchie su fiamma alta per amalgamare bene i sapori.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *