Peperoni arrosto sott’olio

print

Poter gustare verdura e frutta estive anche in inverno, è uno dei pregi della conservazione, e naturalmente se è casalinga sarà ancora meglio, perché avrete anche un’assoluta qualità. In questo caso i peperoni arrosto sott’olio saranno un prezioso alleato per condire una pizza dell’ultimo momento.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per  6 vasetti da 500 gr
Preparazione 40 minuti + tempo di asciugatura + tempo di riposo nell’olio
Cottura 20 minuti + tempo di sterilizzazione
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 2 kg di peperoni rossi e gialli
  • 1 litro di aceto di vino bianco
  • 500 ml di vino bianco
  • 2 cucchiai di sale grosso
  • Olio di semi di girasole

 

Procedimento

Lavate i peperoni, tagliateli a falde ed eliminate i semi e i filamenti bianchi interni, oltre al picciolo verde.

Grigliate le falde di peperone dalla parte della pelle finché risulterà bruciacchiata e la carne morbida.Procedete fino ad esaurimento delle falde di peperone.
Mettetele man mano, ancora calde, in un sacchetto di plastica, chiudete e lasciate riposare fino a quando saranno tiepide.

Estraete quindi le falde di peperone dal sacchetto e spellatele.

Nel frattempo mettete in una pentola stretta e alta il vino, l’aceto, il sale e portate a bollore. Cuocetevi le falde di peperone per un paio di minuti, poi prelevatele con una ramina e lasciatele asciugare su un canovaccio pulito per alcune ore.

Mettete i peperoni nei vasetti, premendo bene, poi coprite di olio. Lasciate riposare per 24 ore senza coperchio. Trascorso questo tempo rabboccate di olio, se necessario, poi chiudete ermeticamente i vasetti. Metteteli in una grande pentola, coprite di acqua e portate a bollore. Da questo momento sterilizzate per 30 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare (meglio se per tutta la notte).

Togliete i vasetti dall’acqua, asciugateli e riponeteli in luogo buio e fresco.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Questi peperoni sono ottimi come contorno per carne o pesce alla griglia, ma anche per farcire panini o come guarnizione per pizze fatte in casa.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *