Pie salate di Jack’O ripiene di cavolfiore e porcini

print

E se vi dicessi che nella notte più terrificante dell’anno potreste riuscire a far mangiare le verdure ai bimbi con un trucchetto degno di una strega? Eh sì, anzitutto fatevi aiutare nella preparazione, e poi gusterete assieme queste pie di briseé alle lenticchie, di un bel colore arancio, e con ripieno di panna, cavolfiore e porcini. Veramente buonissime, parola di Barbara streghetta.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone 
Preparazione 20 minuti + tempo di riposo briseé
Cottura 40 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la briseé

  • 250 gr farina 0
  • 100 gr farina di lenticchie rosse (acquistabile nei negozi di alimentazione naturale)
  • 150 gr burro
  • 60 ml acqua minerale naturale
  • 1 pizzico di sale

 

Ingredienti per il ripieno

  • 1/2 cavolfiore bianco piccolo
  • 50 gr Grana grattugiato
  • 150 ml panna fresca
  • 1 porcino grande (se surgelato, fatelo scongelare prima)
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale fino
  • Pepe nero

 

 

 

Procedimento

Mettete le farine in una ciotola con il burro a dadini, il pizzico di sale e lavorate creando delle grosse briciole. Unite l’acqua, mescolate e trasferite sulla spianatoia. Impastate velocemente creando un composto liscio e omogeneo. Fate una palla, appiattitela e avvolgetela nella pellicola per alimenti. Mettete in frigorifero a riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavate il cavolfiore, sgocciolatelo e grattugiatelo con la grattugia a fori grossi. Tagliate il porcino a dadini. In una padella scaldate 5 cucchiai di olio, poi soffriggetevi il cavolfiore e l’aglio per un paio di minuti, unite i porcini, regolate di sale e pepe e cuocete per circa 8 minuti. Fate raffreddare. In una ciotola montate la panna con una frusta elettrica, poi unite il Grana e mescolate bene. Aggiungete alle verdure raffreddate e mescolate ancora, per ottenere un composto omogeneo. Regolate di sale e pepe.

Stendete la pasta alla farina di lenticchie su una spianatoia infarinata fino a uno spessore di circa 2 millimetri. Ricavate dei dischi di poco più grandi dei vostri stampini tondi. Foderate facendo aderire bene la pasta ai bordi, bucherellate il fondo con una forchetta, foderate con carta forno e riempite di fagioli secchi o sferette di ceramica. Cuocete in forno caldo a 200° per 20 minuti.

Sfornate, eliminate carta forno e fagioli (o sferette) e farcite con il composto di cavolfiore. Coprite con i dischi di pasta rimanenti, che avrete intagliato creando occhi, naso e bocca a forma di lanterna di Jack ‘O. Sigillate bene i bordi e informate nuovamente per altri 15 minuti.

Sforante, fate raffreddare un poco, sformate dagli stampini… e siamo pronti in tavola!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *