Polpette piccantine innamorate

print

Un pizzico di piccante che risveglia i sensi e un piatto gustoso, adatto alla sensuale scarpetta. Provatelo per festeggiare San Valentino in modo semplice, senza tanti fronzoli, ma con sostanza e amore vero.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 2 persone
Preparazione 25 minuti
Cottura 40 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 500 gr macinato misto
  • 2 cucchiaii di prezzemolo tritato
  • 5 cucchiai di pangrattato
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di paprika forte
  • 1 cucchiaino di misto per rouille marsigliese (acquistabile qui e sostituibile con 1/2 cucchiaino di peperoncino piccante in polvere, anche se la sfumatura di gusto sarà diversa)
  • 600 ml passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 4 cucchiai di Grana grattugiato
  • 1 uovo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento

Sbucciate lo scalogno e affettatelo sottilmente. Lavate sedano e  carota, spuntate quest’ultima e tritate grossolanamente.

Mettete in una ciotola il macinato, il prezzemolo, l’uovo, il pangrattato il Grana, sale e pepe. Mescolate a mano creando un composto omogeneo. Ungetevi le mani con dell’olio e create delle polpettine grandi non più di una noce.
In una padella a fondo pesante (io di ghisa) fate scaldare 4 cucchiai di olio e soffriggetevi su fiamma dolce il trito di sedano e carota e lo scalogno. Quando le verdure inizieranno a diventare morbide, unite la paprika e il misto per rouille (o il peperoncino) e fate scaldare per un minuto circa, mescolando continuamente.
Unite poi la passata di pomodoro, il concentrato, il prezzemolo tritato, regolate di sale e pepe e mescolate. Quando la passata sarà calda unite le polpettine e fate cuocere semicoperto su fiamma bassa per 25 minuti. Mescolate di tanto in tanto.

 

 Servite con fette i pane passato in forno o sulla griglia, e siamo pronti in tavola!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *