Polpettone di seitan ai pomodori secchi in crosta al profumo di limone

print

Un secondo senza carne, morbido, gustoso e invogliante grazie ai pomodori secchi e fresco per l’abbinamento con la scorza di limone della panatura esterna.  Il tutto completato da una meravigliosa salsa con pomodorini all’aglio. Irresistibile per ogni palato.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 gr seitan naturale
  • 3 patate gialle
  • 8 pomodori secchi sott’olio
  • 3 cucchiai pangrattato
  • Scorza grattugiata ½ limone
  • 1 cucchiaino paprika affumicata
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

+ 200 ml passata di pomodoro
+ 1 cucchiaio di pomodoro concentrato
+ 1 spicchio di aglio tritato fine

Procedimento

Sbucciate le patate, lavatele, tagliatele a grossi dadi e cuocetele al vapore per 15 minuti. Nel frattempo mettete il seitan tagliato a pezzetti nel mixer con i pomodori sott’olio anch’essi tagliati a pezzi, frullate e mettete in una ciotola.

Una volta cotte, passate le patate allo schiacciapatate e mettete nella stessa ciotola del seitan. Regolate di sale e pepe, unite la paprika affumicata e mescolate bene.
Trasferite tutto su un tappetino di silicone o su un foglio di carta forno e premete dando forma di un polpettone, poi ungete tutta la superficie con olio e coprite interamente, premendo bene, con il pangrattato mescolato alla scorza di limone.

Cuocete in forno caldo a 200° per 20 minuti nel piano più basso del forno e coprendo con un foglio di alluminio. Trascorso questo tempo eliminate l’alluminio e cuocete altri 10 minuti trasferendo nel penultimo piano in alto del forno, eventualmente mettendo per 5 minuti la funzione ventilato.

Nel frattempo in un pentolino scaldate 3 cucchiai di olio, soffriggetevi su fiamma bassa l’aglio e unite la passata di pomodoro e il concentrato. regolate di sale e pepe e cuocete per 10 minuti.

Servite il polpettone affettato grosso con il sughetto di pomodoro.

E siamo pronti in tavola!

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *