Maionese ricetta base

print

Per poter gustare una eccellente maionese non dovrete mai più comprare il vasetto di quella già pronta. Saranno sufficienti pochi accorgimenti e rispettare i passaggi che vi andrò ad illustrare per avere una perfetta maionese pronta per essere usata, al naturale o aromatizzata come meglio preferirete.

Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 300 ml maionese
Preparazione: 10 minuti
Cottura: nessuna
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 2 dl di olio di mais
  • 0,5 dl olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • Succo filtrato di ½ limone (o di uno intero se molto piccolo)
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo

 

TECNICA 1 – Frullatore a immersione

Mettete in un contenitore alto e stretto l’olio e poi l’uovo e i tuorlo, in questo ordine. Ora dovete immergere il frullatore facendogli toccare il fondo del contenitore, azionatelo e iniziate a montare senza muoverlo. Dopo un paio di secondi iniziate a muovere in verticale il frullatore a immersione, incorporando tutto l’olio. Unite il sale, il succo di limone e l’aceto e frullate ancora.

TECNICA 2 – Frusta elettrica

In questo caso dovete mettere tutti gli ingredienti in elenco nel boccale, senza l’olio. Fate partire la frusta e quando gli ingredienti si saranno un minimo montati (circa 2 secondi) iniziate a versare a filo l’olio. Mi raccomando che sia veramente a filo, altrimenti farete impazzire la maionese. Entro pochi secondi la maionese sarà perfetta. E siamo pronti in tavola!

TECNICA 3 – A mano con frusta elettrica

Per amore di completezza vi fornisco anche quest’ultimo metodo, ma secondo me è scomodo e poco sicuro. Va giusto bene se avete delle braccia forzute e costanza. In una ciotola dovete mettere 2 tuorli a temperatura ambiente e mescolarli col cucchiaio di aceto di vino bianco. A questo punto iniziate l’incorporo dell’olio: inizialmente lo aggiungerete a gocce e poi proseguirete a filo sottilissimo. Dovrete montare con la frusta a mano molto molto velocemente, e quando avrete raggiunto la consistenza giusta, unite il succo di limone filtrato e il sale.

Note

  • Ci sono infinite Varianti di gusto per variare la maionese, molte sono codificate, come la salsa cocktail, la salsa tartara… ma un mondo intero non lo è, ed è quello che vi suggerisce il vostro gusto. Mi raccomando quindi, sperimentate.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *