Risotto agli asparagi

print

Sono nativa di Altedo, patria dell’asparago verde I.G.P., e non potevo esimermi dal pubblicare una ricetta di risotto con questo prezioso ortaggio. Questa è una versione diversa dal solito, che sfrutta l’asparago sia a rondelle sia in crema. Ne viene un risultato eccellente, valido anche per una cena con amici.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 300 gr riso Carnaroli
  • 500 gr asparagi verdi di Altedo I.G.P.
  • ½ cipolla dorata
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Brodo vegetale caldo
  • Burro
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Eliminate dagli asparagi la parte bianca dura e lavateli. Asportate le punte, tagliatele a metà per il lungo e tenetele da parte. Tagliate a rondelle sottili i gambi. Sbucciate la mezza cipolla e tritatela grossolanamente.

In una padella scaldate 4 cucchiai di olio, poi soffriggetevi la cipolla tritata. Unite le rondelle di asparago e regolate di sale e pepe. Abbassate la fiamma, unite un paio di mestoli di brodo caldo e cuocete coperto fino a quando gli asparagi saranno teneri. Tenete da parte tutte le punte, poi trasferite nel mixer i gambi e frullateli ottenendo un composto omogeneo.

In una padella scaldate 1 cucchiaio di burro, tostatevi il riso, sfumate col vino e quando non sentirete più il profumo alcolico unite un paio di mestoli di brodo.

Abbassate la fiamma e cuocete per i minuti indicati sulla confezione mescolando spesso e aggiungendo altro brodo quando necessario.

A termine cottura spegnete il fuoco, unite la crema di asparagi, un paio di fiocchi di burro, una spolveratina di pepe e mantecate mescolando bene.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per mantenere il gusto degli asparagi protagonista, ho preferito evitare il formaggio nella mantecatura, ma se desiderate, potete unirlo: un paio di cucchiai di Grana Pandano grattugiato.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *