Risotto funghi e pachino secchi ai cipollotti

print

Un risotto profumatissimo, dai sapori invernali, che si prepara con prodotti che abbiamo in dispensa a disposizione in ogni momento. Per dare una faccia diversa a un pranzo o una cena in velocità, perchè il risotto è sempre uno splendido salvacena, facile da eseguire.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone 
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 350 gr riso Carnaroli
  • 40 gr burro
  • 20 gr porcini secchi
  • 200 ml vino bianco (io Pinot grigio)
  • 40 gr pomodori pachino secchi (vanno bene anche i pomodori secchi normali, che però dovrete tagliare prima dell’utilizzo)
  • 2 cipollotti bianchi
  • 20 gr Grana Grattugiato
  • Brodo vegetale caldo (oppure 2 cucchiaini di brodo vegetale in dado)

 

Procedimento

Mettete i pomodori secchi in ammollo in una ciotola con acqua calda e lasciate riposare per 15 minuti. Fate altrettanto in un’altra ciotola coni porcini secchi, sempre per 15 minuti.

Eliminate dai cipollotti le radici e la parte verde scuro, preservando quella più chiara. Affettate sottilmente e tenete da parte. Strizzate pomodori pachino e funghi, e tritate grossolanamente questi ultimi a coltello.

In una casseruola scaldate 20 gr di burro soffriggete su fiamma bassa i cipollotti, e quando saranno morbidi aggiungete il riso. Tostatelo girandolo continuamente con un cucchiaio di legno, per circa 1 minuto, su fiamma vivace. Sfumate quindi col vino, e quando non sentirete più il profumo dell’alcol unite pomodori e funghi secchi ammollati, mescolate e aggiungete un poco di brodo caldo. Mescolate e cuocete per il tempo indicato sulla confezione, mescolando spesso e aggiungendo brodo caldo man mano. A termine cottura il riso dovrà risultare morbido, non brodoso e non secco. Spegnete il fuoco e mantecate col burro rimasto e il Grana, mescolate bene e servite subito.

E siamo pronti in tavola!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *