Rose del deserto

print

Avete l’abitudine di fare colazione a casa? Io sì, e amo molto farla, durante settimana, con biscotti fatti in casa, generalmente preparati nel fine settimana. In questo caso vi propongo un cavallo di battaglia: questi bocconcini morbidi, con il croccante dei fiocchi di mais che vengono inseriti nell’impasto sono una meraviglia col cappuccino o col caffè, e per la verità si sposano molto bene anche con un buon tè in foglia per la merenda. Sono facili da preparare e graziosi da servire, inoltre si conservano nel vaso dei biscotti che sono certa ognuno di voi avrà in cucina.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 35 biscotti
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 300 gr farina 0
  • 200 gr farina di mandorle
  • 150 gr zucchero semolato (io Italia Zuccheri 100% italiano)
  • 180 gr burro
  • 120 gr fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci (meglio se biologico)
  • 2 uova
  • 200 gr fiocchi di mais
  • Zucchero a velo

 

Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria e fatelo intiepidire. Nel frattempo mettete in una ciotola (no nella planetaria) la farina, la farina di mandorle, la fecola, lo zucchero, 150 gr fiocchi di mais e il lievito in polvere. Unite poi  le uova e infine il burro.  Mescolate con un cucchiaio (oppure col gancio gommato se avete la planetaria) fino ad ottenere un composto sodo e lavorabile.

Prelevate mezzo cucchiaio di impasto per volta e fatene una pallina, poi passatela in un piatto dove avrete messo i fiocchi di mais rimasti, cercando di incorporarli alla pallina sulla parte superiore. Ponete tutte le palline su una placca da forno foderata e cuocete in forno caldo a 200° per circa 20 minuti.

Sfornate, fate raffreddare su una gratella e spolverizzate di zucchero a velo.

Note

  • Se non avete la farina di mandorle, potete acquistare 100 gr di mandorle spellate e frullarle nel mixer con 100 gr di zucchero fino ad ottenere una polvere.
  • Personalmente al posto della carta forno uso i tappetini di silicone, che essendo riutilizzabili sono ecologici ed economici.
  • Per una variante più golosa, si possono aggiungere all’impasto 2 cucchiai di gocce di cioccolato o di noci sminuzzate grossolanamente o di uva passa ammollata nel brandy o nel Contreau.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *