Sale aromatizzato Liguria love

print

La realizzazione di questo sale aromatizzato nasce da uno scambio di idee con un’amica genovese doc, Cristina Pastro, che come me adora questo tipo di preparazioni e che mi ha bocciato o approvato gli ingredienti che avevo inizialmente pensato di utilizzare per questa ricetta. Alla fine, come sempre, due teste sono meglio di una, infatti il risultato è semplicemente meraviglioso: un intenso profumo che richiama il mitico pesto genovese, con un punto leggerissimo di maggiorana. Sarà sulla vostra tavola per donare un gusto fantastico a verdure, pizza, sughi di pomodoro… io stasera ad esempio lo utilizzerò per una pizza al farro con burrata e melanzane a dadini fritte.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per un vasetto da 
Preparazione 20 minuti + tempo di asciugatura delle erbe aromatiche
Cottura nessuna
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 gr sale fino (in questo caso ho utilizzato quello della Salina Motha, siciliana)
  • 15 gr foglie di basilico freschissime (peso delle sole foglie)
  • 4 gr aglio fresco
  • 5 gr foglie di maggiorana

 

Procedimento

Sciacquate molto delicatamente le foglie di basilico e di maggiorana sotto acqua corrente, poi sgocciolatele e posizionatele in un unico strato su un canovaccio pulito e asciutto. Fate asciugare all’aria, serviranno circa un paio di ore.

Nel frattempo sbucciate gli spicchi di aglio e tagliateli a pezzettini. Quando le foglioline di basilico e maggiorana saranno asciutte, tagliate con una forbice le prime e mettetele in una ciotolina con le seconde e l’aglio, mescolate e frullate poco per volta in un mini-mixer ottenendo un composto omogeneo. Mettete il sale così ottenuto, man mano che lo ottenete, in una ciotolina, poi mescolate bene e riponete in un vasetto ben chiuso.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Preparate questo sale in estate, quando il basilico ha il massimo della sua resa e del suo profumo, e preparatene un po’ di più, perchè messo in vasetti graziosi potrà essere un bellissimo regalo per le feste di Natale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *