Salsiccia alla scarola

print

Questa ricetta l’ho messa nella categoria dei secondi di carne, ma è sicuramente da servire come piatto unico, per la presenza di carne, verdura e riso. Ottima soluzione se non si ha voglia di fare più di una portata.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 200 gr salsiccia fresca
  • 1 caspo di scarola
  • 150 gr riso selvatico (misto con riso venere)
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Peperoncino in polvere
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Eliminate la pelle della salsiccia e fatene dei pezzetti. Sfogliate la scarola, lavatela e sgocciolatela.

In una padella antiaderente rosolate lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato con un filo d’olio, ed eliminatelo quando inizia a colorare. Aggiungete la salsiccia a pezzetti e rosolatela bene, quindi bagnate col vino e lasciatene evaporare l’alcol.

Lessate il riso in abbondante acqua bollente e salata. Tagliate la scarola a listarelle e unitela alla salsiccia, salate e mescolate facendola appassire, poi spolverate col peperoncino.

A questo punto scolate il riso che sarà cotto e unitelo al condimento, mescolando per un minuto in modo da legare i sapori. Dividete nei piatti e servite caldo.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Per servire questa ricetta ai bambini, sostituite il vino a un poco di brodo di carne ed eliminate il peperoncino.
  • Se i vostri commensali sono molto voraci, aumentate le dosi di riso e salsiccia, ma badate che in proporzione la scarola spicchi nel piatto.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *