Seppie con piselli

print

Le seppie con piselli sono un piatto tipico del Lazio che spesso si trova sulle tavole di molte famiglie di tutta Italia. Un piatto semplice e gustoso che può essere servito anche come piatto unico se accompagnato da fragrante pane tostato.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1 kg di seppie (vedi nota a fondo pagina)
  • 400 gr piselli surgelati (o freschi, peso da sgusciati)
  • 1 cipolla dorata
  • 150 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 bicchiere di birra (la ricetta originale prevede il vino ma ho scelto questa variante che a mio avviso si sposa meglio)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Eliminate dalle seppie l’osso cartilagineo, eventuali residui di interiora, la pelle (se non l’ha già fatto il pescivendolo) e l’occhio centrale al centro dei tentacoli. Se la seppia è grande, tagliate il corpo in 4 e poi a fette non troppo sottili. Tagliate a pezzetti anche i tentacoli. Se le seppie sono piccole tagliatele a rondelle abbastanza spesse.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente, poi soffriggetela in una casseruola con 6 cucchiai di olio a fuoco medio. Unite il prezzemolo tritato e le seppie. Fate insaporire per un minuto, quindi sfumate con la birra e mescolate. Quando sentirete meno il profumo della birra aggiungete i piselli, la passata di pomodoro, il pomodoro concentrato e un paio di mestoli di brodo caldo. Regolate di sale e pepe e mescolate. Cuocete coperto su fuoco basso per 10 minuti, poi scoperchiate e proseguite la cottura per altri 15 minuti, in modo che il sughetto si restringa.

Servite subito accompagnando con fette di pane casereccio tostate in forno o grigliate con un filo di olio.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Seppie: preferite le seppie grandi, che hanno carne più spessa e diventano più morbide con questo tipo di cottura.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *