Sofficini fatti in casa

print

Avere qualcosa di pronto in freezer e anche goloso, spesso risolve la cena per grandi e piccoli, e sicuramente i sofficini sono uno dei piatti ideali, ma essendo un prodotto industriale è decisamente meglio farli in casa, in modo semplice, e con ingredienti di qualità, con la possibilità di variare il ripieno come più desideriamo, magari anche per sfruttare l’occasione e far mangiare un po’ di verdure ai bambini.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 8 sorrisi
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti per l’impasto

  • 180 gr farina 0
  • 30 gr burro
  • 300 ml latte
  • 1 cucchiaino abbondante di sale fino

+ 1 uovo
+ Pangrattato

Ingredienti per ripieno di funghi

  • 3 funghi porcini (se li usate surgelati fateli scongelare prima)
  • 200 gr panna da cucina
  • 1 spicchio di aglio tritato fine
  • Brodo vegetale caldo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe 4 stagioni

 

Procedimento

Mettete il latte in una casseruola con il burro a pezzetti e un pizzico di sale: fate scaldate sfiorando l’ebollizione. Togliete la casseruola dal fuoco e incorporate la farina setacciata tutta assieme.

Mescolate con un mestolo con forza fino ad ottenere un composto compatto (se è grumoso non importa). Fate intiepidire l’impasto, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata e impastate con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Lasciate raffreddare completamente la pasta dei sofficini.

Mentre l’impasto raffredda preparate il ripieno di funghi: tagliate i porcini a dadi e mettete in una padella 4 cucchiai di olio, poi rosolate su fiamma bassa lo spicchio di aglio tritato e dopo qualche secondo unite i funghi. Aumentate la fiamma, regolate di sale e pepe e cuocete su fiamma media, mescolando spesso, per una decina di minuti, unendo un poco di brodo. A cottura ultimata fate raffreddare un poco e frullate i porcini cotti, poi trasferiteli in una casseruola, aggiungete la panna da cucina, regolate di sale e tenete da parte.

Stendete l’impasto raffreddato col mattarello ottenendo una sfoglia rettangolare larga circa 24-28 cm e spessa 1 o 2 mm. Create dei dischi del diametro di 12-14 cm (potete aiutarvi con un coppapasta o con una ciotola tonda).

Mettete nel centro di ognuno una parte di ripieno ai funghi. Chiudete a mezzaluna premendo bene sui bordi per essere sicuri che non si aprano in cottura (eventualmente inumidite solo i bordi prima di chiudere). Impastate i ritagli rimasti e stendete nuovamente l’impasto, poi procedete come appena descritto, fino ad esaurire gli ingredienti.

A questo punto mettete del pangrattato in un piatto e l’uovo in un altro, sbattendolo bene. Passate ogni sorriso prima nell’uovo e poi nel pangrattato, badando di panarli bene da tutti le parti e premendo leggermente per fare aderire bene il pangrattato.

A questo punto potete friggere i vostri sorrisi in abbondante olio di arachidi ben caldo finché saranno dorati, oppure, come faccio io, metterli su una teglia foderata e cuocerli in forno caldo a 210° per 20 minuti, utilizzando la funzione ventilato negli ultimi 5 minuti.

Note

  • Importante: lasciate raffreddare bene l’impasto altrimenti dovrete usare troppa farina e avrete un risultato poco soffice.
  • Se volete congelare i sorrisi, metteteli già panati su un vassoio foderato di carta forno (o con tappetino di silicone) e congelateli direttamente. Per friggerli fateli scongelare prima, se invece li volete cuocere al forno potete metterli direttamente da congelati.

Altre idee da ripieno

  • Pomodori e mozzarella: tagliate 300 gr di mozzarella a dadini e mettetela in un colino in modo che ceda l’acqua di conservazione in eccesso. In un pentolino scaldate 4 cucchiai di olio, uno spicchio di aglio schiacciato (facoltativo) e un cucchiaino abbondante di origano secco. Scaldatevi dei pomodori pelati a dadi per una decina di minuti, regolando di sale e pepe. Fate raffreddare prima di farcire i vostri sofficini.
  • Zucca e scamorza affumicata: tagliate 100 gr di scamorza affumicata a dadi e tenete da parte. Sbucciate la zucca, eliminate semi e filamenti interni, poi tagliatela a dadini fino ad averne 400 gr. In una padella scaldate 5 cucchiai di olio e fatevi appassire uno scalogno sbucciato e tritato finemente. Unite la zucca a dadini e cuocete con un poco di brodo fino a quando sarà ben morbida. Frullate la zucca, regolatela di sale e pepe e unite, se gradito, 3 foglie di salvia tritata finemente. Mescolate e farcite i sofficini anche con la scamorza.
  • Prosciutto e mozzarella: tagliate 300 gr di mozzarella a dadini e mettetela in un colino in modo che ceda l’acqua di conservazione in eccesso. Spezzettate grossolanamente 200 gr di prosciutto cotto e farcitevi i sofficini, aggiungendo poi la mozzarella.
1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *