Spaghetti al ragù di soia

print

Spesso di pensa che i piatti vegetariani siano meno gustosi di quelli che prevedono classicamente la carne: errore! Bisogna solo trovare la ricetta giusta, e questi spaghetti al ragù di soia lo sono decisamente. Provateli, sono buoni e sono sani.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti + 20 minuti di riposo della soia
Cottura 40 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr linguine trafilate al bronzo
  • 100 gr fiocchi di soia
  • 300 ml passata di pomodoro (meglio se fatta in casa)
  • 2 carote
  • 2 scalogni
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Mettete i fiocchi di soia in ammollo in una ciotola coprendoli completamente con acqua calda per 20 minuti.

Nel frattempo lavate le carote, spuntatele, sbucciate gli scalogni e l’aglio, poi tritate finemente il tutto. Trascorso il tempo di ammollo strizzate bene la soia e tenetela da parte. In una padella salta pasta scaldate 6 cucchiai di olio, poi soffriggetevi il trito di verdure su fiamma medio-bassa.

Unite a questo punto la soia, fatela insaporire, quindi incorporate anche la passata e il concentrato. Regolate di sale e pepe e fate cuocere per circa 30 minuti.

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata, scolatele e trasferitele nella padella col ragù di soia, quindi saltate su fiamma alta per fare amalgamare bene i sapori.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Se gradite, potete aggiungere al ragù anche dei funghi tagliati a pezzetti, come ad esempio porcini, shitake, champignon…

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *