Spaghetti di riso piccanti con funghi shitake

print

La mia passione per gli spaghetti di riso si traduce anche nello sperimentare abbinando sapori che rimangono però sempre nel china style. Questa volta sono infatti protagonisti i meravigliosi funghi shitake, che conferiscono un gusto delizioso.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr spaghetti di riso
  • 300 gr gamberi sgusciati (se utilizzate quelli surgelati questo deve essere il peso da scongelati)
  • 12 funghi shitake secchi (se li trovate freschi meglio ancora)
  • 1 peperoncino rosso fresco (non eccessivamente piccante)
  • 1 zucchina verde scuro grande
  • Olio di semi di girasole
  • Salsa di soia

Procedimento

Fate ammorbidire i funghi shitake in acqua bollente per circa 15 minuti. nel frattempo lavate zucchina e peperoncino. Spuntate la zucchina e tagliatela a dadini, poi eliminate dal peperoncino il picciolo, i semi e i filamenti bianchi, poi affettatelo sottilmente. Strizzate i funghi e tagliateli a fette.

In una padella saltapasta (o se l’avete, nel wok), scaldate 5 cucchiai di olio, poi saltatevi le verdure per un paio di minuti. unite i gamberi e proseguite la cottura per altri 2 minuti. salate aggiungendo un paio di cucchiai di salsa di soia e tenete da parte.

Nel frattempo fate intiepidire abbondante acqua leggermente salata, poi spegnate il fuoco e immergetevi gli spaghetti di riso. Dopo circa 5 minuti muoveteli per separarli, poi scolateli per bene.

Mettete gli spaghetti nella padella col condimento su fiamma alta e saltateli per alcuni secondi, mescolando bene per amalgamare i sapori.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Funghi shitake: all’inizio dell’autunno si riescono a trovare anche freschi, ma con difficoltà. Quelli secchi sono acquistabili nei negozi di alimentazione naturale.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *