Spezzatino in rosso con funghi

print

Uno dei lussi di vivere in luoghi dove le stagioni si alternano per colori della natura, per temperature e quindi per atomosfere, è anche quello di modificare le tecniche di cottura, che col freddo e l’arrivo della stagione autunnale concede quelle classificate come lente cotture, che sono poi quelle che adoro più di tutte. Sono semplici, regalano un gusto indescrivibile e soprattutto, sono facilissime. Sì perché, spesso, si crede che lungo sia equivalente di difficile, invece non è assolutamente così.
Sono riuscita a trovare dei funghi cardoncelli e finferli grazie a una “soffiata” della mia vicina Doretta, e ho pensato che questo spezzatino potesse essere un ottimo modo per gustarli.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone 
Preparazione 15 minuti
Cottura 2 ore
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 1 kg di spezzatino di manzo
  • 300 gr funghi cardoncelli
  • 300 gr funghi finferli
  • 50 gr burro
  • 200 ml Chardonnay o Pinot bianco
  • 8 rametti timo fresco
  • 6 foglie di salvia fresca
  • 8 rametti prezzemolo fresco
  • 1 spicchio aglio fresco tritato finemente
  • 330 ml passata pomodoro
  • Sale fino
  • Pepe 4 stagioni

 

Procedimento

Eliminate la terra dai gambi, pulite le cappelle con un canovaccio pulito e, se i funghi sono grandi, tagliateli in 2 o 4 parti. Lavate le erbe aromatiche e sgocciolatele. Lavate le erbe aromatiche, poi affettate le foglie di salvia e tritate grossolanamente il prezzemolo.

Scaldate il burro in una casseruola di terracotta o in ghisa (preferibilmente), rosolatevi da tutti i lati la carne, facendola dorare, poi sfumate col vino. Quando il profumo di alcol sarà svanito, abbassate la fiamma, unite l’aglio e la passata di pomodoro, mescolate bene, fate insaporire e unite la salvia tagliata e i rametti di timo. Aggiungete quindi i funghi, 3 mestoli di acqua minerale naturale calda, mescolate e fate sobbolire pian piano, semicoperto (lasciate un’apertura di un paio di cm) per un paio di ore. Di tanto in tanto mescolate.

A fine cottura la carne dovrà essere molto tenera e il sughetto dovrà essersi ristretto diventando un poco denso. A questo punto unite il prezzemolo tritato grossolanamente, mescolate, regolate di sale e servite. 

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *