Pie di mele prelibata – senza uova

print

Questa pie di mele prelibata ha una lunga storia al suo attivo. Anzitutto è stata la prima torta di una certa difficoltà che ho imparato a fare e negli anni è diventata il mio cavallo di battaglia. Il primo Natale che ho fatto quando ho iniziato a vivere da sola è stata il regalo per ognuno dei miei vicini (che non se la sono mai dimenticata), incluso mio marito, che all’epoca era solo, appunto, un mio vicino… anche se a dirla tutta l’avevo già adocchiato. I bambini in particolare ne vanno matti, dalla loro per fare una merenda sana e gustosa, ne saranno felici.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 6 persone
Preparazione 45 minuti + riposo
Cottura 1 ora
Difficoltà: media

Ingredienti per pasta
300 gr farina 0
1 busta di lievito per dolci
1 pizzico di sale
140 gr burro freddo
3 cucchiai di zucchero di canna
1 vasetto di yogurt naturale intero ( o 250 ml latte intero)
1 punta di cucchiaino di vaniglia in polvere
Zucchero a velo

Ingredienti per il ripieno
9 mele Golden grosse
3 cucchiai di zucchero di canna + 3 cucchiai x decorazione
30 gr burro
Cannella in polvere
4 cucchiai di granella di nocciole (o di mandorle)
Latte intero

Procedimento

Impasta la farina e lo zucchero col burro, creando delle briciole, poi unisci lo yogurt e impasta sino ad ottenere un impasto liscio. Fai una palla, chiudila nella pellicola per alimenti e riponi in frigorifero per 30 minuti.

Mentre la pasta riposa occupati del ripieno. Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a fettine sottili. Metti le mele così ottenute in una casseruola col burro, lo zucchero e tanta cannella in polvere quanta desideri (io abbondo perché mi piace molto). Cuoci su fuoco medio finché le mele saranno morbidissime, mescolando di tanto in tanto e tenendo la casseruola semi coperta. A termine cottura unisci la granella e mescola.

Togli la pasta dal frigorifero e dividila in due parti: una di 2/3 e l’altra di 1/3 circa. Stendi entrambe le parti di pasta a disco e fodera una tortiera rotonda a cerniera da 28 cm di diametro con quello più grande. Regola i bordi passandoci sopra il mattarello. Bucherella il fondo con una forchetta, stendi un disco di carta forno e riempi di palline di argilla o di fagioli secchi.

Cuoci in forno caldo a 200° per 15-20 minuti, finché sarà dorata. Sforna, elimina fagioli e carta forno, riempi con le mele cotte e copri col disco di pasta più piccolo rimasto. Spennella di latte e spolvera con lo zucchero.

Inforna nuovamente e cuoci con funzione ventilato per altri 15 minuti tenendo la torta a metà forno. La parte superiore dovrà essere ben dorata, quindi usa anche la funzione grill negli ultimi minuti se dovesse essere necessario.

Sforna e fai raffreddare prima di servire, magari con una bella pallina di gelato.

SEGUICI SUI SOCIAL – iscriviti gratuitamente ai nostri canali ⇓⇓⇓

   

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *