Torta sbriciolata di ricotta

print

La prima volta ho assaggiato la torta sbriciolata di ricotta dalla mia amica Lidia. Una colazione assolutamente perfetta per l’estate, perché questa torta deve andare in frigorifero, dove gli ingredienti prenderanno ancora più sapore.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 6 persone
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 300 gr farina 0
  • 500 gr ricotta di mucca
  • 100 gr cioccolato fondente (oppure pari quantità di gocce di cioccolato)
  • 100 gr zucchero di canna + 150 gr per la ricotta
  • 1 uovo
  • 1/3 di cucchiaino di polvere di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci (preferibilmente biologico)
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr burro
  • Zucchero a velo

Procedimento

Sciogliete a bagnomaria il burro. Su una spianatoia mettete la farina, lo zucchero, il sale e la polvere di vaniglia. Mescolate bene, poi unite il lievito, il burro fuso e l’uovo. Lavorate gli ingredienti a mano, creando delle briciole non troppo grosse.

Tritate grossolanamente il cioccolato. Mettete la ricotta in una ciotola assieme allo zucchero e al cioccolato tritato e mescolate molto bene aiutandovi con un cucchiaio.

Coprite il fondo di una tortiera quadrata di 24 cm per lato con i ¾ delle briciole e stendetevi in uno strato omogeneo il composto di ricotta. Completate cospargendo la superficie del dolce con le briciole rimaste.

Cuocete in forno caldo a 200° per 30 minuti, finché la superficie sarà dorata e croccante. Fate raffreddare, spolverate di zucchero a velo e mettete in frigorifero a riposare, meglio se per tutta la notte.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Ho provato a fare questa torta anche con la farina integrale e il risultato è stato ottimo, di gusto più intenso.
  • Potete anche usare la sbriciolatura ottenuta come da ricetta per creare la base delle vostre cheesecake posto di quella classica con i biscotti secchi.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *