Tortelloni in brodo vegetariani

print

Questa ricetta dei tortelloni vegetariani in brodo è di mia madre, e personalmente l’adoro, non finirei mai di mangiarli. Risultano saporiti e non ne fanno sentire la mancanza della carne… ma bisogna provare per credere, me ne rendo conto. E allora provateli subito, non ne rimarrete delusi.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 1 ora
Cottura 10 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la pasta

  • 400 gr semola di grano duro
  • 220 gr acqua minerale naturale
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 2 cucchiai di olio

 

Ingredienti per il ripieno

  • 300 gr ricotta di mucca
  • 350 gr seitan al naturale
  • 150 gr Grana grattugiato
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe nero

+ 500 ml brodo vegetale (oppure brodo vegetale in dado)

Procedimento

Mettete la semola e la curcuma in una ciotola, unite l’acqua (la dose che ho dato è indicativa), l’olio e un pizzico di sale, quindi mescolate con una forchetta, poi trasferite su un tagliere di legno e impastate per qualche minuto. Quando il composto sarà elastico, liscio e compatto (mia madre dice che deve avere la consistenza del lobo dell’orecchio), mettetelo in un sacchetto da freezer e fate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo frullate il seitan tagliato a pezzetti con la ricotta, utilizzando un mixer. Non frullate troppo, deve rimanere un trito grossolano. Trasferite in una ciotola e unite il Grana, regolate di sale e pepe e completate con una grattatina di noce moscata e mescolate bene.
Stendete la pasta sottile, fatene dei quadretti di 3 cm di lato e al centro di ognuno mettete un poco di ripieno. Chiudete ogni quadrato a triangolo, unendo due punte opposte, poi sigillate i lati aperti, quindi unite le due punte del lato che non avete sigillato (perché è quello del ripiego) creando un anello attorno al dito.
Procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti, e mettete i tortellini pronti su un tagliere di legno o una teglia foderata.

Portate a bollore il brodo vegetale e buttatevi i tortellini preparati. Quando verranno a galla serviteli subito col brodo e se gradito una spolverata di Grana.

 

Note

  • Rispettate le proporzioni, soprattutto quelle fra seitan e ricotta, perché il primo deve avere la prevalenza nel gusto finale.
  • Ricordate inoltre di NON frullare troppo il seitan, così il sapore si sentirà in modo più marcato.
  • Se volete, potete congelare i tortellini vegetariani per averli pronti all’uso: disponeteli su una teglia foderata e congelate, poi raggruppateli in sacchetti. Al momento dell’utilizzo lessateli direttamente nel brodo bollente da congelati e quando verranno a galla attendete ancora qualche secondo prima di servirli.

 

3Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *