Trofie al pesto

print

Piatto regionale tipico e famoso in tutto il mondo sono proprio le trofie al pesto. Nella tradizione ligure si completano con fagiolini e patate a dadi lessati, io vi propongo la versione base, che per altro è quella che preferisco, aromatica e avvolgente nel gusto, ideale per assaporare un primo piatto di qualità.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 4 persone
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 400 gr trofie
  • 1 manciata abbondante di foglie di basilico fresche
  • ½ spicchio di aglio
  • 10 gr pinoli
  • 15 gr pecorino grattugiato
  • Olio extravergine di oliva (circa 150 ml)
  • Sale grosso

 

Procedimento

Nel mortaio mettete il basilico, l’aglio sbucciato e tagliato a pezzetti, i pinoli e 3-4 granelli di sale grosso. Lavorate con il pestello in senso rotatorio fino ad ottenere una sorta di crema (vedi note).

Continuate a lavorare incorporando l’olio a filo. Trasferite in una ciotola e unite anche l’olio rimanente, poi regolate di sale se necessario.

Lessate le trofie (vedi note) per i minuti previsti sulla confezione, in abbondante acqua bollente e salata. Scolate le trofie e conditele con il pesto che avrete messo in un’ampia ciotola con un cucchiaio di acqua di cottura (vedi note). Mescolate bene e servite subito.

Note

  • Pesto col mixer: premettendo che i puristi, a giusta ragione, odiano profondamente questa soluzione veloce, devo comunque dirvi che potete fare il pesto col mixer… un accorgimento utile può essere quello di tenere il boccale in freezer per renderlo ben freddo (meglio se è di vetro ovviamente) assieme alla lama. In questo modo riuscirete a preservare il colore brillante del basilico. Frullate insieme tutti gli ingredienti con metà dell’olio, poi incorporate quello rimanente alla fine.
  • Trofie: al posto delle trofie, tradizionalmente, vengono conditi col pesto anche gli gnocchi di patate, le trenette e le lasagnette.
  • Versione con patate e fagiolini: da preparare con 200 gr di fagiolini freschi e 1 patata. Lavate le verdure, spuntate i fagiolini e tagliateli a tocchetti. Sbucciate la patata e tagliatela a dadini. Lessate appena le verdure in acqua bollente e salata. Dovranno essere tenere, non sfatte. Unite le verdure così ottenute al pesto nella ciotola e conditevi le trofie lessate.
0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *