Tronchetto di Natale all’arancia

print

Non posso negare che creare questo tronchetto di Natale all’arancia sia un lavoro di pasticceria decisamente lungo, che richiede precisione e organizzazione. Il risultato sarà però estremamente soddisfacente, tanto che come me, faticherete a tagliare il vostro capolavoro per servirlo…
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 8 persone
Preparazione 1 ora + tempo per raffreddamenti e riposi (circa 3 ore)
Cottura 30 minuti
Difficoltà: alta

Ingredienti

  • 1 rettangolo di pasta biscuit
  • 200 ml panna fresca
  • 400 gr cioccolato fondente + 100 gr per la crema pasticcera
  • Succo di ½ arancia
  • 3 cucchiai di Contreau
  • 2 mango maturi
  • 3 cm di radice di zenzero fresco
  • Succo e scorza di 1 lime
  • 500 ml latte intero
  • 4 tuorli
  • 70 gr farina 0
  • 80 gr zucchero di canna + 4 cucchiai per la frutta
  • 5 cucchiai di pasta di arancio
  • Decorazioni in pasta di zucchero o altro che sia di vostro gradimento

 

Procedimento

Sbucciate i mango e tagliateli a dadini piccoli. Mettete in una ciotola, grattugiatevi lo zenzero fresco sbucciato, unitevi 4 cucchiai di zucchero, il Contreau, il succo e la scorza del lime. Mescolate bene e mettete in frigorifero a riposare.

Adesso preparate la crema pasticcera al cioccolato: tritate grossolanamente i 100 gr di cioccolato fondente e teneteli da parte. In un pentolino sbattete i tuorli con lo zucchero. Unite la farina e il latte pian piano, mescolando sempre con la frusta a mano in modo da evitare grumi. Mettete sul fuoco e mescolate continuamente (con la frusta) fino a che la crema inizierà ad addensarsi. A questo punto spegnete il fuoco, incorporate il cioccolato tritato e mescolate con la frusta finché sarà completamente sciolto. Aggiungete anche la pasta di arancia e mescolate ancora. Coprite con della pellicola per alimenti e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la ganache: scaldate appena la panna in un pentolino e sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Unite a quest’ultimo la panna, quindi montate con una frusta elettrica o ancor meglio con la planetaria. Trasferite in frigorifero per un paio di ore (meglio 3) a rassodare bene.

Stendete delicatamente la pasta biscotto su un piano, farcitela con la crema pasticcera all’arancia lasciando libero un bordo di un paio di centimetri tutt’attorno al perimetro, in modo da evitare che la farcitura fuoriesca. Arrotolate bene e mettete in frigorifero per una mezz’ora almeno. Estraete il tronchetto dal frigo, regolate gli apici tagliando via una fettina per parte (che potrete mangiare voi come verifica di bontà) quindi tagliate un pezzetto da un lato in senso diagonale.

Mettete la ganache in una sacca da pasticcere e decorate la parte grande di tronchetto, poi posizionatevi sopra la sezione dal lato pari (vedi foto della ricetta all’inizio) e decorate anche questa. Completate con decorazioni in pasta di zucchero e riponete in frigorifero sino al momento di servire.

Accompagnate ogni fetta di tronchetto di Natale all’arancia con un paio di cucchiaiate di mango allo zenzero (se ci sono dei bambini ovviamente evitate il Contreau e sostituite con succo di mezza arancia).

Note

  • Organizzazione: iniziate la preparazione del tronchetto con calma, un paio di giorni prima del servizio. Due giorni prima fate la crema all’arancia. Il giorno prima alla mattina fate la pasta biscuit e farcite il tronchetto così da lasciarlo in frigo per alcune ore. Al pomeriggio fate la ganache e decorate il tronchetto, in modo da poterlo lasciare raffreddare bene tutta la notte in frigorifero.
1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *