Tronchetto di Natale ripieno di crema di mascarpone e mandarini

print

Quest’anno i miei auguro per un felice Natale arrivano con la mia versione del tronchetto di Natale. Una classica pasta biscuit abbracciata ad una crema montata di mascarpone e panna, arricchita con della marmellata di mandarini. Per creare la decorazione esterna, che deve ricordare la corteccia, una ganache al cioccolato fondente. Completa il tutto una spolverata di zucchero a velo, che rende la decorazione davvero natalizia. Con questo dolce potrete concludere in modo perfetto il vostro pranzo di Natale, sorprendendo i vostri ospiti e deliziandone ancor di più il palato.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 6 persone
Preparazione 1 ora + tempi di raffreddamento
Cottura  25 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti per la pasta biscotto

  • 80 gr farina 0
  • 80 gr zucchero semolato (io Italia Zuccheri 100% italiano)
  • 4 uova medie
  • 30 gr burro sciolto e fatto raffreddare un poco

 

Ingredienti per la crema mascarpone e mandarini

 

Ingredienti per la ganache

  • 400 gr cioccolato fondente tritato grossolanamente
  • 200 gr panna fresca

 

Procedimento

Iniziate preparando la pasta biscotto: mettete una ciotola a bagnomaria con 2 uova intere, 2 tuorli e lo zucchero. Iniziate a montare con la frusta elettrica su fuoco medio-alto. Durante la montatura delle uova il composto inizierà a diventare spumoso, di colore giallo chiaro e inizierà a crescere di volume. A questo punto è pronto.
Togliete la ciotola dall’acqua e iniziate a incorporare la farina setacciata, poca per volta, aiutandovi con una spatola di silicone. Mescolate sempre dal basso verso l’alto. Montate i 2 albumi rimasti a neve fermissima e incorporateli al composto, poco per volta e mescolando con la spatola di silicone con movimenti dal basso verso l’alto, delicatamente per non smontare il composto. Alla fine incorporate il burro fuso e la polvere di vaniglia e mescolate ancora.
Bagnate la carta forno, strizzatela e scrollate via l’eccesso di acqua. Foderate la teglia del forno (cm 38×28) e ungete col burro. Fate aderire molto bene la carta ai bordi, e prestate attenzione a fare bene gli angoli. Versate l’impasto nella teglia da forno foderata, stendetelo delicatamente con la spatola creando uno strato omogeneo nello spessore. Mettete la teglia nel secondo piano dal basso del forno e cuocete in forno caldo a 220° e cuocete per 10-15 minuti. Sfornate la pasta biscotto, posatela su un piano e copritela con della pellicola alimentare. In questo modo si raffredderà senza perdere troppa umidità, fondamentale per mantenere l’elasticità.

Nel frattempo mettete il mascarpone, la panna e lo zucchero a velo in una ciotola capiente (o nella planetaria) e montata fino ad ottenere un composto fermo, di consistenza cremosa e soffice. Unite quindi un poco di marmellata di mandarini per volta e incorporatela con una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Procedete in questo modo sino ad incorporare tutta la marmellata.

Quando la pasta biscotto sarà raffreddata, stendete in un unico strato la crema di panna e mascarpone, avendo cura di arrivare fino ai bordi laterali, ma lasciando un paio di dita libere nei lati lunghi. Arrotolate ben stretto, facendo in modo che la parte di chiusura rimanga sul fondo. Tagliate gli apici in modo obliquo.

A questo punto dedicatevi alla ganache: mettete la panna in un pentolino e portate a bollore. Versate la panna immediatamente sul cioccolato e mescolate fino ad ottenere una crema omogenea. Fate raffreddare un poco, e quando avrà una consistenza spalmabile, ricoprite il trancio lungo del tronchetto, quindi applicate i due apici tagliati in modo obliquo come da foto e coprite con la ganache anche quelli.

Completate il tronchetto con una generosa spolverata di zucchero a velo poco prima di servirlo.

Note

Vi consiglio di assemblare il tronchetto il giorno prima di servirlo, in modo da avere tutto il tempo per i raffreddamenti necessari.

Se desiderate inserire nella pasta biscuit della farina di frutta secca, come ad esempio di pistacchi, dovrete scontare alla farina 20 gr e sostituire quel peso con la farina di frutta secca che avete scelto.

1Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *