Tuorli fritti su letto di spinaci

uova 0 comments
print

Il tuorlo fritto, non è certamente un segreto, essendo una ricetta dello chef Carlo Cracco. Rimane comunque che è un’idea geniale e squisita, perfetta come antipasto o come contorno gourmand: ma attenzione alla cottura, perché il cuore deve rimanere liquido e l’esterno super croccante.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 15 minuti + riposo dei tuorli
Cottura 15 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 12 uova freschissime (vedi note)
  • 400 gr spinacini freschi
  • Pangrattato
  • Olio di arachidi per friggere
  • Sale

 

Procedimento

Mettete sul fondo degli stampini del pangrattato.
Separate un tuorlo per volta e adagiatelo sul pangrattato, dove avrete creato un piccolo incavo.

Coprite con altro pangrattato e fate riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Nel frattempo lavate gli spinaci e fateli appassire in una padella antiaderente. Spegnete il fuoco, strizzate bene gli spinaci, frullateli nel mixer con un filo di olio, regolate di sale e pepe e tenete da parte.

Scaldate l’olio per friggere (mi raccoamndo che sia ben caldo ma non bollente, altrimenti brucerete l’esterno dei tuorli), scrollate molto delicatamente l’eccesso di pangrattato dai tuorli (aiutatevi solo con le mani) e friggeteli per pochi minuti, giusto il tempo di far dorare l’esterno. Scolate su carta assorbente e regolate di sale.

Servite i tuorli ben caldi accompagnando con la crema di spinaci.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Uova super fresche: per verificare la freschezza delle uova, che vi consentirà anche di avere tuorli che rimarranno ben interi, mettetele in una ciotola con acqua, se rimangono sul fondo sono fresche.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *