Waffle

print

I waffle, chiamati anche gaufre, ferratella o cialda sono dei dolcetti tipici di molte Nazioni, come Francia e Belgio, ma presenti anche nella cucina tradizionale di Abruzzo e Marche. Sono  perfetti per la colazione o la merenda e hanno una deliziosa crosticina croccante all’esterno e sono soffici all’interno.
Buon viaggio in cucina…

 

Dosi per 4 persone (8 waffle)
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 100 gr farina tipo 0
  • 140 ml latte (io intero, ma va bene anche latte di riso, di mandorla…)
  • 1 uovo
  • 40 gr burro
  • 5 gr lievito per dolci (preferibilmente biologico)
  • ½ cucchiaino di vaniglia in polvere (nei negozi di prodotti naturali)
  • 30 gr zucchero di canna

Procedimento

Potete preparare la pastella per i waffle anche il giorno prima, basterà tenerla nella ciotola coperta in frigorifero e metterla a temperatura ambiente un’oretta prima di cuocerla.

Montate a neve ferma l’albume in una ciotola con una frusta elettrica. In un’altra ciotola montate il tuorlo con lo zucchero e la vaniglia in polvere (sempre con la frusta elettrica).

Sciogliete il burro su fiamma molto bassa, poi unitelo al composto di tuorlo e zucchero aiutandovi con una spatola di silicone.

Incorporate alcuni cucchiai di farina e lievito setacciati aiutandovi sempre con la spatola di silicone e con movimento dal basso verso l’alto, in modo da non smontare il composto.

A questo punto alternate un poco di latte e un poco di farina sino a esaurimento degli ingredienti. Dovrete ottenere un composto liscio, omogeneo e soffice.
Fate riposare per alcuni minuti, poi suddividete metà dell’impasto così ottenuto (che sarà abbastanza liquido) nello stampo.

Cuocete in forno caldo a 210° per 20 minuti posizionando nel livello più basso del forno. Sfornate e suddividete nello stampo l’impasto rimanente, poi cuocete per altri 20 minuti. Spolverizzate i waffle con zucchero a velo e servite subito, accompagnando con ciò che preferite.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Piastra sì piastra no: in commercio esistono molte piastre elettriche dedicate esclusivamente alla cottura dei waffle. Personalmente ho scelto i molto più economici stampi in silicone, il cui risultato per la cottura è perfetto. In questo modo risparmierete spazio e soldi.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *