Yogurt fatto in casa con la yogurtiera

print

Lo yogurt fatto in casa è senz’altro un modo sano per creare un alimento eccezionale per la nostra salute. Ricco di fermenti lattici aiuta il nostro intestino a lavorare meglio e consente al nostro organismo di mantenersi attivo e in forma. Purtroppo negli yogurt pronti non si sa sempre cosa ci sia, soprattutto quelli alla frutta o aromatizzati. Ecco allora che la preparazione casalinga consente di fare tutto lo yogurt che vogliamo consapevoli di cosa usiamo. Inoltre potremo creare tutti i gusti che la fantasia, o la gola, ci consigliano. Alla fine della spiegazione della tecnica vi ho dato alcune delle ricette che uso normalmente a casa, tutte assolutamente deliziose e da provare.
La tecnica che mi appresto a illustrarvi è quella con la yogurtiera, perché lo reputo un metodo pratico e poco costoso. Infatti nei negozi si può acquistare una yogurtiera di ottima qualità con poche decine di euro.
Buon viaggio in cucina…

Dosi per 6 vasetti da 125 ml
Pronto 15 minuti + 14 ore riposo
Difficoltà: facile

Ingredienti per yogurt bianco di base

  • 1 yogurt bianco naturale biologico (vedi sotto)
  • 900 ml latte intero di ottima qualità
  • 150 gr zucchero Italia Zuccheri 100% italiano  (se lo volete più o meno dolce aggiungete o diminuite questa quantità secondo il vostro gusto)

Io preferisco utilizzare lo yogurt intero biologico al posto dei fermenti lattici che si trovano in farmacia perché il gusto e il profumo sono a mio avviso migliori. Potrete tuttavia provare con entrambe le soluzioni e scegliere, il metodo non cambia. Per avere una panoramica sui tipi di yogurtiera in commercio vai alla sezione dedicata (mettere il link)

Procedimento

Scaldate il latte a temperatura di 40° e scioglietevi dentro lo zucchero mescolando un poco.

Unite lo yogurt e scioglietelo nel latte tiepido addolcito. Trasferite il tutto in una caraffa così il travaso nei vasetti sarà più semplice.

Fate attenzione a mescolare molto bene prima di fare il travaso, così il composto sarà omogeneo senza sedimenti. Riempite i vasetti lasciando mezzo cm dal bordo libero.

Mettete la yogurtiera in un luogo dove non dovrete spostarla e su un piano pari. Per portare a termine il processo saranno necessarie circa 12 ore. Trascorso il tempo spegnete la macchina e chiudete i vasetti con il loro coperchio.

Mettete i vasetti chiusi in frigorifero e fate riposare per qualche ora, in modo che lo yogurt possa raffreddarsi e solidificarsi in modo corretto. Lo yogurt prodotto in casa dura un massimo di 7 giorni, conservato ovviamente in frigorifero.


NOTE

  • Generalmente preparo lo yogurt alla sera subito dopo cena, in modo che le 12 ore scadano al mio risveglio, così prima di andare al lavoro si possono mettere i vasetti in frigorifero e al ritorno è prontissimo.
  • Potete tenere da parte uno yogurt fatto da voi per farne un’altra partita. Questa tecnica funzione per 3-4 volte di seguito, al massimo.

 

Ricette per aromatizzare il vostro yogurt

Di seguito vi do alcune ricette degli yogurt con vari gusti, quelli che faccio in casa più spesso. Generalmente preferisco avere sempre dello yogurt bianco appena fatto in frigo, che poi aromatizzo a seconda della voglia del giorno. Se farete in questo modo potrete accontentare tutta la famiglia senza impazzire per fare infinite varianti di yogurt. Le dosi sono per un vasetto, così non avrete problemi a fare le necessarie moltiplicazioni.

Yogurt alla frutta secca e pesca (dosi per un vasetto)

  • 1 yogurt bianco intero fatto in casa
  • 1 cucchiaino di farina di nocciole
  • 2 noci
  • 3 cucchiaini di marmellata di pesche (meglio se fatta da voi, qui la ricetta)
  • Oppure ¼ di pesca fresca
  • ½ limone

Sgusciate le noci, tritatele grossolanamente e unitele allo yogurt assieme alla farina di nocciole e alla marmellata di pesche, oppure alla pesca sbucciata, fatta a pezzetti e passata in poche gocce di succo di limone.
Mescolate bene.

Yogurt al Cocco e Arancia (dosi per un vasetto)

  • 1 yogurt bianco intero fatto in casa
  • ½ cucchiaio di farina di cocco
  • Scorza grattugiata di ½ arancia non trattata (vanno benissimo anche i mandarini, ne basterà uno piccolo) oppure 1 cucchiaino di pasta di arancia (ricetta PASTA DI AGRUMI)

Mettete nello yogurt il cocco e la scorza di arancia (oppure la pasta di arancia o di mandarino) e mescolate bene.

Yogurt Ananas e Mandorle (dosi per un vasetto)

  • 1 yogurt bianco intero fatto in casa
  • ½ fetta di ananas senza la parte centrale
  • 2 cucchiaini di farina di mandorle

Frullate la mezza fetta di ananas con un goccio di latte e mettete il composto nello yogurt assieme alla farina di mandorle.
Mescolate bene.

Yogurt Fragole e lime (dosi per un vasetto)

  • 1 yogurt bianco intero fatto in casa
  • Scorza grattugiata di ½ lime non trattato
  • 2 fragole ben mature e sode (o di confettura di fragole e lime, la ricetta qui)

Sciacquate sotto acqua corrente le fragole, a cui avrete eliminato il picciolo verde. Schiacciatele con poche gocce di succo di lime aiutandovi con una forchetta e unite la purea allo yogurt e la scorza grattugiata di ½ del lime. Mescolate bene.

Yogurt al Limone, o all’Arancia o al Mandarino (dosi per un vasetto)

Ad ogni vasetto aggiungete 2 cucchiaini di pasta di limone o di limone/lime o di arancia o di mandarino. Trovate la ricetta Pasta di agrumi, ricetta qui. Il gusto sarà assolutamente strepitoso e fare la pasta di agrumi è di una semplicità imbarazzante, oltre al fatto che si mantiene in frigo per 3 settimane.

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *