Zuppa di lenticchie allo speck

print

La zuppa di lenticchie e speck è bella, è buona e fa anche bene. I legumi sono infatti indispensabili per il nostro organismo, e grazie a questa deliziosa ricetta li mangeremo con gusto. La presenza delle patate rende questa zuppa un ottimo piatto unico.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 10 minuti
Cottura 45 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 250 gr lenticchie
  • 1 grossa patata gialla
  • 1 grossa cipolla dorata
  • 100 gr speck a fiammifero (vedi note)
  • 100 ml di brodo vegetale caldo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata

Procedimento

Sbucciate la cipolla, tagliatela in 4 spicchi e affettatela non troppo sottile. Sbucciate la patata, lavatela e tagliatela a dadini. Sciacquate bene le lenticchie sotto acqua corrente fredda.

Scaldate in una casseruola a fondo pesante 6 cucchiai di olio, poi soffriggetevi a fuoco medio la cipolla. Quando comincerà ad ammorbidirsi unite la patata a dadini e dopo qualche minuti lo speck. Fate rosolare ancora un minuto, quindi aggiungete il brodo caldo e le lenticchie.

Mescolate e fate cuocere per 35 minuti semi coperto su fiamma medio-bassa. Poco prima del termine di cottura unite la paprika affumicata e mescolate bene. Servite ben calda con un filo di olio extravergine di oliva crudo.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • Speck a fiammifero: si trovano in commercio già pronti, la potete farli da soli acquistando i 100 gr di speck in una sola fetta e poi tagliando a fiammifero con un coltello affilato.
  • Versione vegetariana: eliminate lo speck e aggiungete pari peso di cimettine di broccolo verde

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *