Sfoglia come tirarla con la macchina

print

Tirare la sfoglia con la macchinetta è sicuramente una semplificazione enorme e un grande risparmio di tempo. Naturalmente il risultato non è come quello che si può ottenere con un mattarello di legno, ma può essere comunque soddisfacente, a patto di sapere esattamente cosa fare. Nella pratica ciò che dovrete fare è esattamente il contrario di quel che generalmente viene detto. E’ infatti un gravissimo errore ripiegare su se stessa la sfoglia, che va invece passata in ogni singolo spessore, stendendola progressivamente e non premendola come dicono di fare. Provate, otterrete un risultato ottimo!

Buon viaggio in cucina…

Preparazione 15 minuti (tempo per 4 uova di sfoglia)

Difficoltà: facile

 

Ingredienti

Sfoglia alle uova appena fatta e lasciata riposare a temperatura ambiente per almeno 1 ora chiusa in un sacchetto di plastica.

Procedimento

Dopo aver fatto riposare la pasta dividetela in parti uguali, tanti quanti sono stati gli etti di farina usata (es. per 4 hg farina fate 4 parti uguali).
Stendete ogni parte con il mattarello, orizzontalmente e verticalmente, arrivando allo spessore della prima tacca della macchinetta, quello maggiore.
Passate ognuna delle sfoglie ottenute nella macchinetta, partendo dallo spessore maggiore fino ad arrivare a quello minore che vi serve. Mi raccomando: non ripiegate mai la pasta! Passate ogni sfoglia in ogni singola tacca della macchinetta senza mai ripiegarla. In questo modo avrete una sfoglia più simile a quella ruvida tirata a mattarello. La penultima tacca è quella ideale per le lasagne e per i cannelloni, invece l’ultima è per tagliatelle, tagliolini & C.
Quando avrete ottenuto lo spessore desiderato, se volete avere tagliatelle o simili, lasciate seccare un poco la pasta su una spianatoia di legno prima di tagliarla, oppure lessatela per farla diventare lasagne, cannelloni…
Raggiunto lo spessore desiderato potrete utilizzare la vostra sfoglia per fare tagliatelle, tagliolini o altri formati di pasta.

Spessori con taglio a mano: se volete, potete arrotolare le sfoglie così ottenute e tagliare a coltello con questi spessori: 0,5 cm tagliatelle, 1 mm tagliolini e tajarin, 1 cm pappardelle e  reginette.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • La macchinetta che vedete nella foto è l’Imperia che regalarono a mia madre quando si sposò. Fin da piccola l’ho sempre usata e alla fine me la sono fatta dare quando sono andata a vivere da sola. Ho aggiunto il motorino a parte perché prima era a manovella… oggi esistono in commercio le Imperia con il motorino già incorporato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *