Tortelli alla piacentina

print

I tortelli alla piacentina sono un piatto tipico di questa zona, e sono anche oggetto di svariate sagre in queste zone. Il ripieno è semplicissimo: ricotta e spinaci, ma completati con burro fuso e formaggio sono assolutamente eccezionali.
Buon viaggio in cucina…

 

 

Dosi per 4 persone
Preparazione 1 ora e 20 minuti + 30 minuti riposo della pasta
Cottura 20 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti

  • 5 uova di sfoglia
  • 300 gr spinaci freschi
  • 300 gr ricotta fresca
  • 150 gr Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • Noce moscata
  • 80 gr burro
  • Sale

 

Procedimento

Scottate le foglie di spinacio lavate e senza gambo in una padella antiaderente, strizzatele per bene e tritatele finemente a coltello.

Mettete gli spinaci tritati in una ciotola con la ricotta, l’uovo, 100 gr di Parmigiano grattugiato, una grattata di noce moscata e sale. Mescolate molto bene per amalgamare i sapori.

Dividete la pasta in 5 parti uguali e stendetela sottilmente un pezzo per volta, altrimenti si asciuga e non riuscirete a chiudere i tortelli.

Fate dei mucchietti di ripieno distanziandoli di un paio di cm l’uno dall’altro, poi coprite con altra sfoglia e ricavate dei quadrati premendo bene attorno al ripieno in modo da eliminare l’aria, e poi tagliando con una rotella.

Lessate i tortelli in abbondante acqua bollente e salata e quando verranno a galla scolateli e metteteli in una padella saltapasta dove avrete fatto sciogliere il burro con un pizzico di sale. Saltate i tortelli per pochi secondi e serviteli completando con una spolverata di Parmigiano.

E siamo pronti in tavola!

Note

  • E’ molto importante eliminare l’aria attorno al ripieno altrimenti in cottura i tortelli si apriranno.
  • Ho anche provato a fare i tortelli con la bietola, nel periodo in cui gli spinaci non sono di stagione, il risultato è ottimo.

 

0Shares

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *